Motherless Brooklyn, Edward Norton private eye in un malioso noir

Cinema / News - 18 October 2019 12:00

Dal libro di Jonathan Lethem, il noir ambientato a New York negli Anni 50.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Al via la Festa del Cinema di Roma con Motherless Brooklyn I segreti di una città di Edward Norton. Liberamente tratto dall'omonimo romanzo di Jonathan Lethem, pubblicato nel 1999, Norton veste i panni di un solitario private eye affetto dalla sindrome di Tourette.


Ambientato nella New York degli Anni 50, il protagonista Lionel Essrog (Norton) decide di indagare sull'omicidio del mentore Frank Minna (Bruce Willis). A disposizione pochi indizi, ma una certa ossessione lo guiderà nella mappa di corruzione e intrighi di una metropoli costantemente in bilico tra legalità e malaffare.

Un intenso noir che può contare su una perfetta ricostruzione della New York dell'epoca, dai jazz club di Harlem alla periferia di Brooklyn. Sceneggiatore, regista e produttore del film, Norton ha fortemente voluto accanto a sé nel cast Willem Dafoe, Alec Baldwin, Gugu Mbatha-Raw, Bruce Willis.
Motherless Brooklyn debutterà nelle sale italiane il 7 novembre. Il film è atteso con diverse nomination agli Oscar 2020.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon