Maria Maddalena, Rooney Mara e Joaquin Phoenix nel film del regista di Lion

Cinema / Drama / News - 25 January 2017 15:00

Realizzare pellicole ispirate a storie e personaggi biblici è sempre un'operazione rischiosa, che però offre spesso risultati interessanti: basti pensare a "La passione di Cristo&qu

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Non c’è dubbio che “Maria Maddalena”, il nuovo film diretto da Garth Davis, farà molto parlare di sé; d’altronde le controversie sono inevitabili quando il cinema decide di affrontare il tema della religione. “L’ultima tentazione di Cristo” di Martin Scorsese, “La passione di Cristo” di Mel Gibson, “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini: opere incendiarie, che all’epoca della loro uscita hanno alimentato per mesi dibattiti culturali, guadagnandosi elogi, critiche e censure. “Maria Maddalena” pare possedere tutti gli elementi per inserirsi in questo filone, ma i produttori del film sembrano quasi voler prendere in contropiede le inevitabili polemiche proponendo un cast stellare.

Il film infatti vedrà non solo Joaquin Phoenix nei panni di Gesù e Rooney Mara in quelli della protagonista, ma potrà anche vantare Chiwetel Ejiofor nel ruolo di Pietro, una delle figure chiave del Cattolicesimo e del Cristianesimo occidentale. Chiwetel Ejiofor è uno degli attori più richiesti e apprezzati di questi ultimi anni (ha ricevuto una nomination all’Oscar per “12 anni schiavo”, e nel 2016 è apparso al fianco di Benedict Cumberbatch nel “Doctor Strange” della Marvel), e la sua partecipazione sembra un ottimo modo per dare lustro e prestigio alla pellicola.

Cast a parte, di questo “Maria Maddalena” si sa ancora poco o niente. Si dice che il film racconterà il viaggio spirituale di Maria, un percorso che la porterà a spingersi fino a Gerusalemme, “dove dovrà fare i conti con la realtà del destino riservato a Gesù, in cui lei stessa avrà un ruolo”. Nel corso dei secoli, la figura di Maria Maddalena è sempre rimasta uno delle più controverse del Nuovo Testamento: nel Medioevo si pensava che fosse una prostituta redenta, ma di fatto nella Bibbia non ci sono prove a sostegno di questa tesi. Nella cultura popolare, Maria Maddalena è sempre stata rappresentata come una delle seguaci più fedeli di Gesù, al punto che alcuni film (il già citato “L’ultima tentazione di Cristo”, oppure “Il codice Da Vinci”) hanno suggerito che ne fosse anche la compagnia, se non addirittura la moglie.

Le riprese di “Maria Maddalena” si sono svolte tra ottobre e novembre dello scorso anno nei Sassi di Matera; Matera e Craco, paese fantasma della provincia materana, sono state anche le location scelte anni fa da Mel Gibson per girare gli esterni de “La passione di Cristo”. Al momento il film non ha ancora una data di uscita.

Il regista della pellicola, Garth Davis, per ora si sta godendo il successo del suo film di debutto, “Lion”, che proprio ieri ha ricevuto sei nomination all’Oscar, tra cui “Miglior Film, “Miglior attore non protagonista” (Dev Patel), “Miglior attrice non protagonista” (Nicole Kidman), e “Miglior sceneggiatura non originale”. Un’opera prima così riuscita fa ben sperare anche per il successo di questo misterioso “Maria Maddalena”.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon