Alessandro Gassmann: inquieto in Tutta colpa di Freud soffre un calo di pressione

Cinema / News - 14 February 2014 09:33

Alessandro Gassmann, attore teatrale e cinematografico, sta portando avanti il suo progetto del Riccardo III al teatro Novelli di Rimini. Ieri però un banale calo di pressione ha fatto preoccup

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Alessandro Gassmann, noto attore cinematografico e teatrale romano, si è sentito poco bene ieri mentre stava interpretando Riccardo III sul palco del Teatro Novelli di Rimini. L'attore è svenuto ma il malessere si è poi rivelato un banale calo di pressione.

Malore. Gassmann, 49 anni, si è accasciato improvvisamente a terra verso la fine dell'ultimo atto: trasportato nel suo camerino, è stato soccorso dal 118 e successivamente condotto all'ospedale Infermi della città romagnola dove è rimasto in osservazione fino a notte fonda.

Twitter. E'stato lo stesso Gassman già oggi a rassicurare tutti sul proprio profilo Twitter: "Ieri ho avuto un abbassamento di pressione,ora sto bene! Devo solo mangiare qualcosa prima di andare in scena.daje!”

Tutta colpa di Freud. Alessandro Gassmann sarà sugli schermi con "Tutta colpa di Freud" di Paolo Genovese, storia scritta in collaborazione con Leonardo Pieraccioni e che vede anche Marco Giallini e Vittoria Puccini nel cast.

Successo al cinema. Anche Vicinio Marchioni e Claudia Gerini faranno parte del film che promette di entusiasmare pubblico e critica soddisfacendo un pò tutti.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon