Justin Bieber e Michael Jackson, cantano insieme in una staffetta virtuale che stupisce il pubblico

Daily / News - 19 August 2013 09:28

“Slave 2 To The Rythm” è un brano inedito di Jacko cui è stata aggiunta la voce del reuccio dei teeenager. Una chicca pronta ad incantare e ad incuriosire, mentre il mondo ancora s'interroga sulla sco

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Justin Bieber, idolatrato sovrano degli adolescenti di oggi, e l'indimenticabile Michael Jackson cantano insieme sul web, in una staffetta capace di suscitare curiosità, meraviglia e differenti interrogativi nelle teste degli utenti. Non si tratta di un falso, poiché  è stato Bieber in persona a comunicare l'originale progetto mediante il social network Twitter: “ Sono emozionato per quello che sta per succedere”, ha confidato ai suoi seguaci. Ed ancora: “MJ ha fissato l'asticella. Non solo per la musica, ma anche come intrattenitore e per il modo d'interagire coi fan. Vorrei che ci fosse ancora...”.

I due pezzi grossi del pop si alternano in una canzone inedita dal titolo “Slave 2 To The Rythm”, opera risalente al periodo immediatamente precedente all'inaspettato decesso di Michael. È un brano di cui non si sa molto e che risulta  spedito online prima del dovuto in maniera pirata. Il testo esordisce: “She dances in the sheets at night / She dances to his needs / She dances until he feels just right / Until he falls asleep”. Prosegue: “She dances at the break of dawn / And quickly cooks his food / She can’t be late, can’t take too long / The kids must get to school”. Poi esplode il ritornello:  She’s a slave 2 the rhythm / She’s a slave 2 the rhythm of / A rhythm of love, a rhythm of love / She’s a slave 2 the rhythm / She’s a slave 2 the rhythm of / She’s a slave 2 the rhythm / A slave 2 the rhythm of / A rhythm of love, a rhythm of love”.

Per quanto concerne il compianto Michael Jackson questo sembra il momento del canto a due voci. Solo qualche giorno fa era stato annunciato un duetto dei primi anni Ottanta insieme a Freddie Mercury, ed ora ecco arrivare in rete questa chicca che, c'è da scommeterci, frutterà presto innumerevoli vendite! Fra i suoi estimatori non vi sarà tuttavia Paris, la figlia quindicenne di Jacko, che, salita tristemente alle cronache per aver da poco tentato il suicidio, secondo quel che riporta la redazione di TMZ detesterebbe Justin Bieber. A suo parere, infatti, il ragazzino prodigio è reo di non comprendere come per le sue ammiratrici costituisca un modello da seguire e di non aver mai preso posizione riguardo al problema delle ragazze che si fanno del male tagliandosi, magari per dimostrare in maniera plateale il proprio amore verso il cantante!



© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon