Renato Brunetta: la risposta ai precari passa per YouTube

Tv / News - 16 June 2011 12:23

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Renato Brunetta: la risposta ai precari dal blog a YouTube. Il vociare della provocazione di Renato Brunetta continua online, da Facebook a YouTube. E lo stesso Ministro della Pubblica Amministrazione usa il web per rispondere alle accuse che ieri si sono rincorse conn servizi su vari giornali, dal Tg3 al Tg5. Durante un convegno sull’Innovazione, ad una giovane che è salita sul palco nominandosi “precaria”, Brunetta ha risposto “Grazie, arrivederci, buongiorno. Arrivederci: questa è la peggiore Italia. Grazie”.

\r\n

\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n

\r\n

Sul suo blog personale, Brunetta ha poi ribadito e giustificato la sua reazione. “Quando capisco che la signora vuol parlare di precari, pubblica amministrazione dico: ‘Scusi, ‘l’argomento è troppo, non ho il tempo di trattarlo’ (..) Mentre scendo dal palco vengo insultato (…) cominciano gli spintoni e a questo punto dico: ‘Voi siete l’Italia peggiore’. L’Italia che approfitta, di un disagio vero che è quello di tanti giovani per fare lezioni squadristiche di questo tipo, non per cercare di risolvere i problemi. Usare i video, usare la rete, usare la condizione difficile di tanti giovani per spesso giustificare fallimenti”.

\r\n

\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n

\r\n

Nel blog di Brunetta sono presenti altre interviste del Ministro, come quella dell’8 maggio rilasciata a Lilly Gruber su La7. Lo stesso Canale YouTube pubblica video video delle sue interviste, segno della comunicazione che surclassa i siti istituzionali.

\r\n

\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon