Intervista a Nancy St. John, VFX producer del film 'Bill & Ted Face the Music' con Keanu Reeves

Cinema / Intervista - 24 August 2020 08:30

Il film esce in sala e streaming negli Stati Uniti

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Bill & Ted Face the Music è il film comedy e sci-fi con Keanu Reeves in uscita negli Stati Uniti il 28 agosto 2020, sia nei cinema che in streaming. In Italia non è stata ancora decisa la data di distribuzione. La trama vede come protagonista il duo formato dagli aspiranti rocker William "Bill" S. Preston Esq. (Alex Winter) e Theodore "Ted" Logan (Keanu Reeves): dopo che gli fu predetto che avrebbero salvato l'universo durante un viaggio nel tempo, si ritrovano ad essere dei papà di mezza età alla ricerca della canzone che assesti il loro mondo e porti armonia nell'universo. In questa impresa sono aiutati dalle loro figlie, da un gruppo di personaggi e da alcune leggende della musica. È il sequel di Bill & Ted's Excellent Adventure (1989) e Un mitico viaggio (1991).

Abbiamo intervistato la VFX producer del film Nancy St. John, che ha lavorato a film come Babe, Il gladiatore, I, Robot, oltre Men In Black 3, Total Recall, Resident Evil, Ender's Game e Ghostbusters. La regia è di Dean Parisot (Galaxy Quest), con produttore esecutivo Steven Soderbergh e la sceneggiatura di Chris Matheson e Ed Solomon (Now You See Me 2, la serie tv Mosaic).

Hai lavorato agli VFX del film Bill & Ted Face the Music. In che modo il film e gli effetti visivi si sono inseriti nella narrazione?

Dato che Bill & Ted, le loro mogli, le loro figlie e altri viaggiano avanti e indietro nel tempo, sarebbe difficile raccontare la storia senza VFX. Entrano in luoghi come l'inferno e il futuro che esistono solo come modelli 3D. Gli attori sono stati posti contro lo schermo verde con dei set limitati in primo piano, e poi le sequenze sono state ricomposte con effetti digitali opachi.
Il concerto che si svolge sulla Freeway è stato girato su un set su larga scala, ma il set è stato esteso e i cieli sono stati tutti digitalizzati per raccontare il momento della storia in cui il mondo sarebbe finito se Bill & Ted non fosse stati in grado di scrivere la canzone: quella che fa da fulcro nel passaggio tra lo spazio e il tempo.
Il regista Dean Parisot ha chiesto agli attori che entrassero e uscissero a caso dalle scene del film: molte di esse dovevano essere create in 3D, per infondere tensione e accentuare il fatto che i nostri eroi non hanno più tempo per salvare i loro matrimoni e il mondo.

1 di 4

Film  Bill & Ted Face the Music

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon