Incontro con Giulia de Lellis: ‘Love Island Italia è un gioco che cattura la mente’

Tv / Intervista - 03 June 2021 12:25

Love Island Italia va in streaming su Discovery+

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Love Island Italia è il dating show interattivo che andrà in streaming su Discovery+ dal 7 giugno 2021, e poi su Real Time. In Inghilterra Love Island è stato anche definito un reality shakespeariano, perché ogni giorno per un mese “succedono degli imprevisti amorosi, con i protagonisti che non si prendono troppo sul serio”, dice Laura Carafoli  (SVP Chief Content Officer di Discovery Italia)  alla presentazione dello show. “C’è anche una app che permette di decidere la sorte delle coppie”.


TV show Love Island Italia

Come funziona Love Island Italia

 “La vacanza estiva permette di creare amori e dinamiche. Poi dopo alcuni giorni giungo nuovi arrivati che scombussolano tutto, e si decide se si sia trattato solo di un flirt estivo o qualcosa di più” afferma il produttore Marco Tombolini di Fremantle. “Nel nostro show si può decidere qualche coppia possa avere un appuntamento più intimo, o rimanere nella casa o lasciarla”.

Eugenio Bonacci di Fremantle, dalle Gran Canarie racconta che “Giulia de Lellis sta dimostrando una grande simpatica”. Cosma creerà poi il trait d’union tra i partecipanti e gli spettatori da casa. Sarà il pubblico che nell’ultima puntata decreterà la coppia vincitrice.

A condurre lo show è Giulia de Lellis, emersa come concorrente di Uomini e Donne,  e poi scrittrice di Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza! “Sono molto emozionata – afferma -  Sono in un posto meraviglioso, l’ansia comincia a farsi sentire. Sono qui con più di 250 persone che lavorano insieme, e sono già innamorata di tutti i concorrenti.”

La villa è composta anche da una piscina in cui anche i lovers si incontreranno. “Mancano solo i ragazzi, la casa è piena di scritte positive, collegate con il tema dell’amore”, commenta la De Lellis. “Ci sono persona titubanti della possibilità di trovate l’amore in televisione. Io sono la prova che ciò è possibile”.  

Il successo dei dating show

Riguardo al successo dei format di dating come Primo appuntamento o Matrimonio a prima vista, Laura Carafoli  afferma che “I format di dating sono credibili, la nuova generazione sa che ci si può innamorare ovunque. Non serve il lungo corteggiamento, o le regole stabilite. Lavoriamo molto con le piattaforme di incontri: è credibile che in un primo appuntamento ci si possa incontrare – in base alle scelte ala redazione – e i ragazzi si scelgano o meno durante l’appuntamento. La verità che i format propongono è la chiave del successo”.


Giulia de Lellis e Love Island Italia

Sulla possibilità di partecipare da concorrente ad un programma come Love Island Italia, Giulia de Lellis afferma che lo farebbe. “È diverso da Uomini e Donne. Diamo la possibilità a questi ragazzi di vivere insieme 24 ore al giorno. È un gioco che cattura la mente, l’attenzione e la curiosità. Anche durante le simulazioni, non vediamo proprio l’ora che tutto ciò prenda forma”. Sul modello di conduzione da seguire, “spero di essere un po’ come Maria de Filippi – afferma - calma, obiettiva, e anche con la sua proprietà linguistica. Sicuramente non mi farò problemi a dire la mia, anche perché non voglio influenzare questi ragazzi”.

Sulla possibilità di continuare a fare l’attrice, De Lellis dice: “Fare l’attrice è interpretare qualcun altro, diventare un’altra persona. Mentre essere   presentatrice è entrare nel mood del format, comprendere il meccanismo del gioco e - con un base data dagli autori - rendere me stessa in video. Sono due cose totalmente diverse che mi stanno piacendo tanto. Fare l’attrice è stato incredibile. Se avessi la possibilità di fare entrambi i lavori, li proseguirei volentieri”.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon