Soundbrenner pulse: il primo wearable per i musicisti

Daily / Musica / Recensione - 04 January 2019 10:00

Il metronomo per musicisti.

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

SoundBrenner Pulse è il dispositivo wearable che rivoluziona il concetto di metronomo. È infatti un “metronomo” da polso, dal design vagamente somigliante a un orologio che, invece di scandire il tempo con i noiosi e legnosi ticchettii a cui molti musicisti sono abituati, lo fa attraverso vibrazioni 7 volte più potenti di quelle di un normale cellulare e segnali luminosi emessi dai LED della banda perimetrale. Il dispositivo è collegabile all’apposita app SoundBrenner che dà accesso a un’ampia gamma di funzionalità.  


Soundbrenner pulse: il primo wearable per i musicisti

All’interno della confezione possiamo trovare:

  • il quadrante del nostro “orologio”, il vero e proprio metronomo vibrante.
  • l’unità della batteria separabile e collegabile attraverso una calamita.
  • Il cavo micro-usb della ricarica.
  • Il cinturino da polso in gomma.
  • Una cintura più larga, per chi preferisce tenere il device a contatto con la gamba o sul braccio.
  • Gadget aggiuntivi.

Uno dei punti forti di questo prodotto è l’accessibilità, resa possibile dalle gesture personalizzabili: ad esempio, per accendere il nostro Soundbrenner Pulse è sufficiente applicare due tap sul quadrante, e per far partire il metronomo fare tre tap al tempo desiderato: il device comprenderà autonomamente il tempo e lo manterrà. Inoltre, è possibile incrementare o ridurre i bpm girando la ruota disposta nel perimetro. 

Per avere accesso alle funzionalità avanzate però è necessario scaricare l’app. Questa ci consentirà, dopo un breve processo di installazione, di sincronizzarci al dispositivo e di impostare dal nostro telefono il tempo, la suddivisione ritmica e gli accenti, i quali saranno segnalati con una vibrazione più lunga sul battito. Si può sfruttare un set di ritmi preimpostati, presenti alla sezione “Libreria di brani” o crearne di nuovi, attraverso una pratica interfaccia. 
La sezione “Impostazioni” da alcune divertenti funzioni aggiuntive, come la possibilità di impostare i colori dei segnali luminosi, la lunghezza e l’intensità delle vibrazioni per i singoli battiti e altro.

Tutte queste caratteristiche rendono SoundBrenner Pulse uno strumento ideale per l’allenamento del musicista; ma le ambizioni della start-up tedesca riguardo alle sue possibili applicazioni sono andate oltre, offrendo agli utenti la possibilità di sincronizzare, tramite Bluetooth, fino a 5 dispositivi Pulse. Una soluzione apprezzata per chi suona nelle band e che aiuta la sincronia tra il batterista e i vari membri.

Il SoundBrenner può essere anche collegato a un DAW in studio, e fornire il tempo per i brani liberandoci dei fastidiosi tick presenti in cuffia durante la fase di registrazione.

In sostanza, il SoundBrenner Pulse è uno strumento che va ben oltre le basilari funzioni del metronomo tradizionale, integrando aspetti digitali che aggiungono funzionalità e capacità di personalizzazione, senza sacrificare la facilità d’uso: all’inizio è necessario un certo sforzo per imparare e diventare pratici con il device, oltre ad abituarsi alla sensazione, ma dopo poco i vantaggi si fanno vedere. Due tra tutti la comodità di un accessorio indossabile, e la possibilità di “sentire” il tempo in modo nuovo, attraverso il senso del tatto e la vista.

© Riproduzione riservata



Monografie
img-news.png

Speciale nuove tecnologie e nuovi oggetti tecnologici

Nuove tecnologie: immagini, news, interviste sulle nuove tecnologie e nuovi oggetti tecnologici.Leggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon