Venezia 76, recensione Effetto Domino di Alessandro Rossetto al cinema

Cinema / Recensione - 03 September 2019 18:35

In sala dal 3 settembre, Parthénos Distribuzione.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Presentato a Venezia 67 nella sezione Sconfini, esce oggi, martedì 3 settembre, Effetto Domino il nuovo film di Alessandro Rossetto tratto dal romanzo di Romolo Bulgaro.

Effetto Domino ha un'impronta documentaristica con una sceneggiatura che lascia ai protagonisti una spontaneità interpretativa.


Effetto Domino, trama e cast

Ne consegue un realismo accattivante, in cui l'azione viene prediletta rispetto a un artificioso (in questo caso) dialogo di natura introspettiva.

Il protagonista (personaggio reale) è un uomo senza grilli per la testa, tutto lavoro e famiglia. È un imprenditore edile, come ce ne sono tanti nel Nord Est, gente che si dà da fare, che si rabbocca le maniche: da adolescente trasporta i sacchi di cemento, a vent'anni vende villette, a trenta corre da un cantiere all'altro. Franco Ram-pazzo sogna in grande: l'abbattimento di una ventina di alberghi, ormai fatiscenti, per costruire residence di lusso destinati ad anziani facoltosi. Rampazzo e l'amico geometra si buttano nell'affare a braccia aperte. Se nel 2050 si stima che, per la prima volta nella storia dell'umanità, la popolazione anziana sarà predominante, questo è il business della vita. Offrire agli anziani un soggiorno circondato dagli agi e dal lusso, vendere l'illusione di una seconda giovinezza - in sghèi, è un affare da 200 milioni. I soci si sfregano le mani, alle riflessioni ciniche si alterna l'eccitazione del successo corredato da un conto in banca da capogiro.

Tuttavia, avviati i lavori, le banche che partecipano nel colossale progetto edilizio sospendono i finanziamenti: non sono interessate ai soldi di Rampazzo, il quale nel frattempo ha coinvolto gli amici imprenditori. Dall'altra parte del mondo, infatti, qualcuno più potente si è impossessato del futuro di questa cittadina termale. Ecco, scatenarsi l'effetto domino. Rampazzo e soci sono piccoli pesci in un mare di predatori. La famiglia si sgretola, l'amicizia si tradisce, l'impresa fallisce. Indebitato fino al collo, infine, qualcuno non regge.

Quale domani resta da inventarsi? Effetto Domino illustra efficacemente le conseguenze di un mondo globalizzato che ci sta abbagliando mentre, ignari, navighiamo a vista.

Nel cast: Lucia Mascino, Diego Ribon, Mirko Artuso, Marco Paolini, Maria Roveran.



© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Speciale Festival del cinema di Venezia 2019

Venezia 2019: interviste, news, recensioni, gallery, immagini, protagonisti e approfondimenti sul Festival del cinemaLeggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon