Nuovo libro Horse di Geraldine Brooks ispirato alla storia del cavallo da corsa Lexington

Daily / News - 09 June 2022 12:30

In uscita il 14 giugno

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Horse, il nuovo libro di Geraldine Brooks, Premio Pulitzer nel 2006 per la narrativa grazie al romanzo L'idealista (edito in Italia da Neri Pozza), esce il 14 giugno. Il romanzo è ambientato nel mondo delle corse dei cavalli nella metà dell'800 ed è ispirato alla storia di Lexington, il cavallo da corsa purosangue da record.


Il razzismo, una definizione che oggi è ancora attuale - immagini

Nel 1850 a Kentucky la trama segue la storia di Jarret e un puledro baio. Jarret è uno schiavo e un ottimo stalliere, il puledro diventerà uno dei cavalli da corsa più famosi nella storia. Ad unirli c'è un legame speciale che durerà fino alla morte. Jarret verrà venduto insieme a Lexington a un uomo capriccioso, la cui priorità sarà il profitto, ma non il benessere del cavallo. 

Irrompe la guerra civile, un giovane artista specializzato nei dipinti di cavalli da corsa incrocerà la strada di Jarret e Lexington. Thomas Scott dipingerà Lexington in diverse occasioni.

Nel 1954, a New York, conosciamo Martha Jackson, celebre gallerista, ossessionata da un dipinto a olio equestre del XIX secolo di provenienza misteriosa.

La trama alterna passato e presente. Nel presente siamo nel 2019 a Washington DC. Jess è una scienziata australiana interessata allo studio dello scheletro di Lexington, mentre Theo è uno studente d'arte nigeriano-americano che scopre la fondamentale importanza degli stallieri in schiavitù per il successo delle corse. L'incontro tra i due protagonisti nasce per caso: il dipinto di un cavallo abbandonato tra la spazzatura, lo scheletro trascurato di Lexington in una soffitta.

Arte e scienza, amore e ossessione, sullo sfondo di un'America razzista: le tematiche principali di questo interessante romanzo immerso nel mondo dell'ippica americana e delle corse nel Sud tra il 1850 e il 1861.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon