L'isola dei famosi, intervista a Simone Susinna: 'dopo che mi sono ambientato, ho iniziato a crederci'

Tv / News - 20 April 2017 07:00

Mauxa ha intervistato Simone Susinna, tra i principali protagonisti dell'edizione 2017 del reality show "L'isola dei famosi".

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

La dodicesima edizione del reality show "L'isola dei famosi" si è conclusa la scorsa settimana con la vittoria di Raz Degan


Abbiamo intervistato il modello Simone Susinna, classificatosi al secondo posto. 

D: Ti aspettavi di arrivare fino alla finale?

R: Onestamente quando sono partito pensavo di tornare a casa dopo due settimane. Tra l’altro, lo ammetto, c’è stato un momento in cui avrei anche voluto rientrare in Italia. Tra la fame e il poco adattamento iniziale, è stato difficile affrontare le prime settimane. E invece, dopo che mi sono ambientato, ho iniziato a crederci. Nomination dopo nomination. Una grande soddisfazione, davvero.

D: Quali difficoltà hai dovuto affrontare nel corso della tua partecipazione?

R: La difficoltà maggiore è stata sicuramente la fame. Credo si sia visto. (ride). Essendo uno sportivo sono abituato a sette pasti al giorno e ritrovarmi a mangiare così poco è stato molto molto difficile. Una sera mi sono sentito proprio male e a salvarmi è stato Raz regalandomi un pesce che ha placato i morsi della fame.

D: Cosa hai ricavato di positivo da questa esperienza?

R: So che quello che sto per dirti sembrerà scontato, ma è la pura verità. L’Isola ti riempie, impari a vivere a contatto con la natura che ogni giorno ti dona qualcosa di incredibile. Mi porterò dentro sicuramente i colori meravigliosi dei tramonti e soprattutto un nuovo rapporto con me stesso. Ho 23 anni e questa esperienza mi è servita tantissimo a crescere personalmente, sono cambiato, mi sento diverso, più forte e consapevole. Consapevole che le cose importanti nella vita sono spesso quelle che diamo per scontate, l’amore della famiglia, l’abbraccio di un amico e ovviamente un piatto di pasta al pomodoro. (ride)

D: Con quale concorrente hai trovato maggiore sintonia?

R: Non voglio sembrare diplomatico, ma con tutti ci sono stati alti e bassi, momenti di forte sintonia, ma anche periodi di tensione. All’inizio mi sono legato in modo particolare a Massimo Ceccherini, ma l’ho vissuto poco perché eravamo sempre su Isole diverse, poi purtroppo se ne è andato.

D: Ti piacerebbe partecipare a un altro reality show, come il GF Vip?


R: Ci penserei bene.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon