A Plague Tale: Requiem, le novità sul videogame ambientato nell’epoca della peste

Games / News - 16 August 2022 13:00

A Plague Tale: Requiem è il videogame in uscita

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

A Plague Tale: Requiem è il nuovo videogame  d’avventura e azione stealth in uscita. Amicia e Hugo si trovano nella Francia medievale nel 14° secolo. Dopo essere fuggiti dalla loro patria devastata, si mettono in viaggio verso l'estremo sud: qui tentano di iniziare una nuova vita, e controllare la maledizione di Hugo. Quando i poteri di Hugo si risvegliano, una marea di topi portano morte e distruzione diffondendo la peste nera. I due fratelli sono così costretti a fuggire ancora una volta, sperando si raggiungere un'isola che potrebbe salvare Hugo.


Videogame A Plague Tale: Innocence

A Plague Tale: Requiem, il gamplay del videogame

Nel nuovo videogame, il giocatore assume il controllo di Amicia e deve affrontare anche i soldati dell'Inquisizione francese. Amicia ha diverse armi: un coltello per pugnalare i nemici, una fionda che può essere utilizzata per lanciare sassi, una balestra che le permette di sconfiggere gli avversari corazzati. Sono presenti anche dardi, vasi e pietre possono essere adoperati combinati anche con miscele alchemiche. Ignifer ed Extinguis permettono al giocatore di accendere e spegnere la fiamma, e Tar aumenta il raggio della fonte di luce e può essere utilizzato per annientare i nemici. L’ambientazione espansa permette di muoversi con maggiore distanza da un luogo all’altro, e a differenza del primo videogame A Plague Tale: Innocence (2019) Amicia ora - dopo essere stata colpita una volta dai nemici - non muore. Dopo essere stata scoperta dai nemici può anche tornare fuggiasca, e contrastare i loro attacchi se si avvicina troppo. Il fratello di Amicia, Hugo può usare un'abilità chiamata "Eco" che rivela la posizione dei nemici attraverso i muri: Hugo riesce anche controllare le orde di topi per sopraffare i nemici.


In A Plague Tale: Requiem i topi - avversi alla luce - occupano un ruolo fondamentale: Amicia e Hugo devono restare nella luce, o verranno divorati dai ratti. Amicia può usare i topi a suo vantaggio, manipolandoli per risolvere enigmi o attirarli per uccidere i nemici. La nuova generazione di console ha permesso al gioco di eseguire il rendering che consente di creare più di 300.000 ratti contemporaneamente. Inoltre il giocatore - progredendo - riceve abilità aggiuntive, potendo fuggire in modo più efficiente. C’è anche la possibilità di sbloccare abilità di combattimento aggiuntive.

A Plague Tale: Requiem - sviluppato da Asobo Studio - è distribuito il 18 ottobre 2022 per Windows, PlayStation 5,  Xbox Series X e Series S, con una versione cloud per Nintendo Switch.

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >