X-Factor Batte Bob Dylan

Daily / News - 19 April 2009 10:43

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

I brani più scaricati su iTunes in questa settimana sono quelli di X-Factor, il talent show in onda su Rai Due e che il 19 aprile in prima serata su Rai Uno decreterà l'esordiente vincitore: tra gli ospiti Renato Zero, Riccardo Cocciante e Gianluca Grignani.

X-Factor è un format originario del Regno Unito e ideato dal produttore discografico Simon Cowell, già autore del successo statunitense American Idol: è diffuso in Europa, Asia, Africa e America del Sud e - per l'Italia - prodotto in collaborazione con Magnolia. Con una media di 3 milioni di spettatori, si appresta a sfornare nuovi talenti musicali, presi dal negozio dietro l'angolo e portati poi alla ribalta nazionale. Basti pensare al caso di Giusy Ferreri, con i suoi tormentoni fuori misura e la sua voce dal timbro altalenante.

Online ciò che si cerca di più è proprio la modalità di scaricare questi brani di X-Factor, nonostante il18 aprile si sia tenuto il concerto di Bob Dylan al Mandela Forum di Firenze. Ben 6 tra le prime 10 posizioni su iTunes sono occupate dai partecipanti al talent-show: Noemi (con Briciole), The Bastard Sons of Dioniso (con Contessa), Matteo (Stairway toHeaven), Enrico (Impressioni di settembre) e Jury; nelle prime 100 posizioni troviamo ben 26 brani cantati a XFactor.

Con autori consolidati è facile scaricare l'intero cd su bittorrent.com, mentre per i novelli cantanti l'unico modo - i cd non sono ancora in commercio - è a pagamento. Guadagneranno in diritti più i The Bastard Sons of Dionisoche Bob Dylan.

Altra considerazione sugli utenti del web: nella penultima settimana la parola più cercata su Google era "terremoto", ora si è passati a "X-Factor".

Site: www.xfactor.rai.it

 

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Speciale X Factor

X Factor: interviste, news, recensioni, gallery, immagini del cast, protagonisti e approfondimenti sul talent show SkyLeggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon