Keanu Reeves, dalle arti marziali di Cannes al sesso e droga del film Generation Um

Cinema / News - 22 May 2013 09:06

Generation Um è nelle sale statunitensi, con Keanu Reeves protagonista

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Keanu Reeves è al Festival di Cannes dove presenta fuori concorso “Man of Tai Chi”, film co-prodotto con la Cina e di cui è anche regista. La storia è quella di un ragazzo che è un artista marziale. Si fa coinvolgere da un ambiguo uomo d'affari (Reeves)  e presto si trova inghiottito in un ambiente di lotte.


Reeves è anche la cinema con “Generation Um...”, diretto dall’esordiente Mark Mann e attualmente nelle sale statunitensi: la trama s’incentra su una giornata nella vita di John (Reeves) e delle due disinibite amiche Mia (Adelaide Clemens) e Violet (Bojana Novakovic). I tre vivono ai margini, tra sesso, droga e aspirazioni, muovendosi in una New York frenetica con un percorso che li porterà alla conoscenza di sé.

La pellicola è prodotta dalla Voltage Pictures, società nata nel 2009 che ha vinto l’Oscar con “The Hurt Locker” di Kathryn Bigelow e che è al lavoro con “The Whistleblower” interpretato da  Rachel Weisz e Monica Bellucci. Reeves sarà al cinema con  “47 Ronin”, su tematica orientale ambientato nel mondo dei samurai. 

© Riproduzione riservata




Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon