Cosa stanno facendo i grandi? Michael Mann

Cinema / News - 08 June 2011 06:00

Il grande regista Michael Mann dopo il suo ultimo film, Nemico Pubblico - Public Enemies del 2009, è alle prese con diversi progetti: Agincourt, Big Tuna, Go Like Hell e la serie televisiva Luck.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

 

E' ormai del 2009 il suo ultimo successo, Nemico Pubblico - Public Enemies, film basato sulla vita dei criminali John Dillinger, Baby Face Nelson e Pretty Boy Floyd e dell'agente dell'FBI incaricato di arrestarli durante il periodo della grande depressione, ma il grande regista statunitense Michael Mann è alle prese con numerosi progetti. Tanto per cominciare, ha dato il suo prestigioso contributo come regista e come produttore televisivo ad una serie televisiva intitolata Luck, in onda sulla HBO, una delle emittenti televisive via cavo più popolari degli Stati Uniti d'America, serie che si è fregiata dell'interpretazione di grandi come Dustin Hoffman, Nick NolteJoan Allen. La sceneggiatura propone un ritratto del mondo delle corse dei cavalli mostrando le vite di fantini, proprietari e scommettitori.

Tornando al mondo che più gli appartiene, ossia quello del cinema, sembra confermata per Mann la regia di un film in costume ambientato nel Medioevo che si intitolerà Agincourt, tratto da un romanzo di Bernard Cromwell. Il film racconta la storia di un giovane condannato a morte che ha salva la vita grazie alle sue doti di arciere notate dal re Enrico V. Diventa soldato, si innamora e partecipa come protagonista alla celebre battaglia di Agincourt, che segnò uno dei momenti più gloriosi della storia d'Inghilterra e uno dei più tristi di quella di Francia.

Altro film che sta valutando di realizzare è un gangster movie dal titolo Big Tuna, che racconta la storia di due boss di Chicago (la sua città), Tony Accardo, detto Big Tuna, e il suo successore Sam Giancana, una storia archetipica di megalomania e ambizione, come ha detto lo stesso regista. Da tempo poi Mann parla di due progetti: il biopic su Robert Capa e Gerda Taro ed un adattamento del romanzo Per chi suona la campana di Hemingway.

Infine, pare cha Mann sia vicinissimo a concludere l'accordo con la Fox per dirigere Go Like Hell, film basato sul libro di A.J. Baimes, Go Like Hell: Ford, Ferrari, and their Battle for Speed and Glory at Le Mans, opera che inizia nel 1960 con la crisi della Ford Motor Company. Il film racconta l'incredibile storia di come Henry Ford II, con l'aiuto di un ex corridore divenuto ingegnere e di un giovane visionario, riuscì ad elaborare un sistema per rivoluzionare la Ford ed entrare nel mondo delle corse europee, costruendo un'auto capace di battere le Ferrari nella corsa più prestigiosa e difficile del mondo: la 24 Ore di Le Mans. Per quanto riguarda le possibili star legate al progetto, per il momento si parla di Brad Pitt, ma non c'è ancora nulla di ufficiale.

 

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >