Manuale d’Amore 3: Robert De Niro si confessa

Cinema / News - 27 February 2011 10:36

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Manuale d’Amore 3: Robert de Niro si confessa. Manuale d’Amore 3, diretto da Giovanni Veronesi e nelle sale da venerdì 25 febbraio, vede un cast stellare come quello dell’attore Robert De Niro che improvvisa uno spogliarello con Monica Bellucci (memore dell’altro spogliarello offerto da Sofia Loren a Marcello Mastroianni in Ieri, oggi, domani del 1963, diretto da Vittorio De Sica).

Accanto a De Niro, ci sono Valeria Solarino, Laura Chiatti, Riccardo Scamarcio, Donatella Finocchiaro (con una verve comica inattesa) e Carlo Verdone. Proprio quest’ultimo sembra avere avuto molta complicità con De Niro. “Carlo è davvero divertente - confessa De Niro ad un’intervista a Sky Inside – lo guardi e ti viene da ridere”. Poi De Niro racconta della presunta paura che nasce dai suoi personaggi: “La paura dei miei personaggi? Quello dipende dai personaggi che mi sono stati assegnati nel corso della mia carriera (…) spesso vengono assegnati degli stereotipi. Io penso che ad un attore andrebbero assegnati solo i personaggi che hanno tratti i comune con il proprio carattere”. Riguardo l’attore perfetto, che secondo molte star di Hollywood potrebbe essere creato virtualmente prendendo il meglio di ogni star, “è difficile da realizzare – dice De Niro – Gli attori che ho sempre rispettato comunque sono Montgomery Clift, Charlie Chaplin.

Sulle riprese del film racconta di aver avvertito un clima festoso e coinvolgente: “Devo dire di aver passato un periodo molto bello sul set… ma se ora mi farai continuare (rivolgendosi all’intervistatore, N.d.R.) mi farai piangere”.

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >