West Side Story, dal nuovo musical di Broadway al film di Steven Spielberg: tutte le novità

Cinema / Editoriali - 11 July 2019 14:30

Broadway si accende grazie al nuovo musical, mentre al cinema è atteso il nuovo film di Steven Spielberg.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

È tornata la febbre del West Side Story a Broadway. Il musical, interamente re-immaginato ai giorni nostri è diretto da Ivo van Hove con le coreografie di Anne Teresa De Keersmaeker.

Film West Side Story
Musical West Side Story

Il cast è formato da Shereen Pimentel nei panni di Maria, la sorella del leader degli Sharks portoricani, Bernardo interpretato da Amar Ramasar. Il ballerino è nato nel Bronx da padre indiano e madre portoricana ed è la stella di punta del New York City Ballet. Tony, il miglior amico di Riff, leader della gang antagonista dei Jets, innamorato di Maria, avrà il volto di Isaac Powell. Riff sarà invece interpretato da Ben Cook. Cook è tra gli attori del musical che appariranno anche nell'attesissimo adattamento cinematografico che sta girando Steven Spielberg, in uscita nel dicembre del 2020.

Lo annuncia Hollywood Reporter in esclusiva.

West Side Story, il nuovo musical atteso a Broadway

West Side Story è il celebre musical che debutta originariamente a Broadway nel 1957. Liberamente tratto dal Romeo e Giulietta di Shakespeare, il musical è un classico con revival teatrali che non si contano e un film per il grande schermo (1961), per la regia di Robert Wise (Tutti insieme appassionatamente, Star Trek) e Jerome Robbins, vincitore di 10 Premi Oscar.

West Side Story racconta l'amore tra Maria e Tony ostacolato dai pregiudizi che dominano l'Upper West Side newyorchese nella metà degli Anni Cinquanta.

I produttori del nuovo musical sono Scott Rudin, Barry Diller e David Geffen. Diller è un collaboratore abituale di Rudin, Geffen, invece, torna in questo ruolo da protagonista, a distanza di quarant'anni da successi come Cats.

Scott Rudin dichiara a proposito all'Hollywood Reporter: “Questo progetto non è il solito West Side Story già visto, ma un nuovo adattamento realizzato con un gruppo di artisti già noti per l'opera visionaria perseguita in tanti anni di carriera teatrale. Avendo collaborato a due spettacoli con Ivo van Hove che ho amato, posso dire che questo è un importante spettacolo teatrale. Siamo onorati di avere la possibilità di realizzarlo”. Aggiunge Rudin: “Ci sono pochissimi musical scritti sessant'anni fa che hanno un'attualità così disarmante. West Side Story è uno di quelli. Non potrei essere più entusiasta di così: del cast e del gruppo di collaboratori, fautori di più primati conseguiti a Broadway di quanto possa ricordare, ambasciatori eccezionali capaci di diffondere l'energia del messaggio, contenuto in questa piece, alle giovani generazioni”.

West Side Story, al cinema con Steven Spielberg

Sul fronte cinematografico anche Steven Spielberg non vede l'ora di presentare al pubblico il suo nuovo film. Sul profilo Twitter, la sua casa di produzione Amblin Entertainment ha pubblicato una foto che ritrae il regista con Stephen Sondheim sul set, una leggenda nella storia del musical, la cui carriera debutta proprio con West Side Story.

Il film di Spielberg prevede nel cast: Ansel Elgort (Colpa delle Stelle, Divergent franchise) nel ruolo di Tony, Rachel Zegler (cantante al debutto) in quello di Maria, Mike Faist (Wildling) interpreterà Riff, David Alvarez (We Regret to Inform You) sarà Bernardo.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon