The Purge 5 - The Forever Purge, le novità sul sequel del film

Cinema / Editoriali - 29 March 2021 10:30

The Forever Purge uscirà nel 2021

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

The Forever Purge è il film horror in fase di post-produzione. La saga è iniziata nel 2013 con The Purge - La notte del giudizio, e ha mescolato momenti horror con una tematica sociale: ossia cosa accadrebbe se per dodici ore vigesse la completa anarchia. Con il tempo questo messaggio è stato quasi preveggente, poiché si sono susseguiti fenomeni come quelli del Black Live Matter e l’assalto al Campidoglio di Washington a gennaio 2021 (leggi l'intervista all'attrice).


Serie tv The Purge

La serie di quattro film hanno incassato più di 450 milioni di dollari in tutto il mondo, dando vita anche ad una serie TV spin-off andata in onda per due stagioni su USA Network. Il quinto - e potenzialmente finale - film intitolato The Forever Purge dovrebbe essere il conclusivo. Il sequel avrebbe dovuto arrivare nei cinema l'anno scorso, ma è stato rimandato al 2021 a causa dell’emergenza da COVID-19.

La trama del film The Forever Purge

L'anno scorso è stato riferito che  The Forever Purge avrebbe portato The Purge fuori dalla sua solita ambientazione metropolitana, pur continuando a occuparsi di questioni di classe e razza come hanno fatto i film precedenti. Un’immagine diffusa da Total Film mostra un uomo incappucciato fuggire da una sommossa infuocata in città. Il film si svolgerà dopo gli eventi di The Purge: Election Year, mentre The First Purge ha agito come un prequel dell'originale del 2013. Sarà incentrato su Adela (Ana de la Reguera) e Juan (Tenoch Huerta), che trovano conforto in un ranch texano, essendo fuggiti da un cartello della droga in Messico. Le vicende si complicano quando un gruppo di estranei decide di continuare a effettuare “la purga” oltre il tempo assegnato in cui le persone possono infrangere qualsiasi legge.

"È una storia incredibile di latinoamericani e americani che si uniscono per vincere la disperazione e il male”, ha detto a Total Film il regista Everardo Gout che sostituirà il creatore del franchise James DeMonaco. Essendo ambientato dopo l'anno delle elezioni, metterà probabilmente in discussione la fine di quel film: nell'anno delle elezioni, la senatrice Charlie Roan è stata eletta presidente degli Stati Uniti grazie - in gran parte - al suo piano per porre fine all'epurazione. Il film potrebbe affrontare il motivo per cui la notte dell’anarchia sia ancora in corso.


Il cast del film The Forever Purge

Nel cast ci saranno anche Josh Lucas (Ford vs Ferrari), Tenoch Huerta (Narcos: Mexico), Will Patton (Halloween, 2018), Leven Rambin (The Hunger Games) e Cassidy Freeman (NCIS: New Orleans).   "Penso che sia un ottimo modo per porre fine a tutto - ha detto il creatore del franchise  James DeMonaco  in una intervista a Entertainment Weekly - Vogliamo porre fine a tutto - credo - e sono molto emozionato. Quando ho avuto l'idea e l'ho proposta a tutti, sembravano entusiasti, e penso che sarà un finale davvero fantastico”. Per Everardo Gout sarà il film di debutto, dopo aver lavorato a serie tv come Snowpiercer, Luke Cage, The Terror e Banshee; DeMonaco è l’autore dello script, e ha anche prodotto il programma televisivo spin-off e ha scritto il primo episodio.

Nel genere horror i franchise di successo raramente si concludono. Infatti nell'ottobre dello scorso anno il produttore Jason Blum ha ammesso a RadioTimes.com che sperava che seguissero altri film: "Non direi mai che la sua fine è scolpita nella pietra. Se tutto va bene, chiederò a James di farne un altro paio”.

I film The Purge in streaming e on-demand

Il film del franchise sono composti da La notte del giudizio (The Purge, 2013), Anarchia (The Purge Anarchy, 2014) Election Year (The Purge: Election Year, 2016), La prima notte del giudizio (The First Purge, 2018). Solo il primo film è disponibile in abbonamento in streaming su Amazon Prime Video (dove è visibile anche la serie tv) e StarzPlay. Gli altri sono on demand su Google Play, TimVision, Chili, Rakuten, iTunes e Microsoft Store.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon