I più bei film con matrimoni

I più bei film con matrimoni

Voto Mauxa.com

3 5 1 1000
Voto Lettori

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
Daily
I più bei film con matrimoni
21-12-2019 00:01

Ci sono tantissime pellicole che sono diventate famose, spesso e volentieri, su un matrimonio tra i protagonisti. Il cinema, quello romantico, ha fatto piangere e commuovere un gran numero di persone, ma senza ombra di dubbio ci sono alcune scene che sono passate alla storia rispetto ad altre.

Nei film che vi elencheremo le nozze rappresentano un aspetto che diventa spesso la celebrazione di grandi amori oppure il motivo per rivendicare dei segreti di famiglia. Insomma, il matrimonio diventa il fulcro attorno a cui si snoda l’intero percorso narrativo della pellicola. E da questi film sono state scattate delle foto che rimarranno veramente nella storia, come veri e propri pezzi cult. Le foto rappresentano senz’altro uno degli strumenti migliori per immortalare dei momenti così indimenticabili e affidarsi a ndphoto.it è la soluzione migliore.

“Matrimonio all’italiana” e “4 matrimoni e un funerale”

Uno dei film che parlano di matrimoni che è passato alla storia è sicuramente “Matrimonio all’italiana”. Si tratta di uno dei grandi classici della storia cinematografica italiana, girato nel 1964 da parte di Vittorio De Sica, in cui spiccano le prestazioni davanti all’obiettivo di due grandissimi del nostro cinema, come Sophia Loren e Marcello Mastroianni. Una tipica storia d’amore che è tirata a lucido da due interpreti indimenticabili.

Nel 1994, invece, è uscito in tutte le sale cinematografiche “4 matrimoni e 1 funerale”: una delle più belle commedie inglesi mai realizzate e gran parte del merito va sicuramente anche alla presenza di un cast davvero eccezionale. Non passano sicuramente inosservate le performance di due grandi attori come Hugh Grant ed Andie MacDowell.

Un altro film indimenticabile è sicuramente “Il matrimonio del mio migliore amico”, che è stato girato nel 1997. In questa pellicola troviamo una grandissima Julia Roberts, la cui interpretazione ha di fatto portato questo film a diventare un vero e proprio cult. La Roberts, infatti, manda all’aria il matrimonio di un suo amico di cui ha capito di essere innamorata. Grande anche la performance di Rupert Everett, che ha avuto il ruolo dell’amico omosessuale della protagonista, a cui dà una mano nel tentativo di prendersi l’uomo che ama.

“Se scappi ti sposo” e “Ti presento i miei”

Il 1999, invece, è stato indubbiamente l’anno più splendente per due stelle come Richard Gere e Julia Roberts. Il film “Se scappi ti sposo” ha sbancato un po’ tutti i botteghini, visto che si può considerare una sorta di reunion di “Pretty Woman”, anche perché il regista è sempre Garry Marshall. In questo caso, però, la favola è ben distante. Infatti, Gere interpreta Ike Graham, un giornalista che sta indagando sulla vita di Maggie Carpenter, diventata famosa per via del fatto che taglia la corda prima della celebrazione di ogni matrimonio. Tra i due c’è complicità e nasce un amore, ma ancora una volta tutto dipenderà da una fuga sull’altare, l’ennesima.

Giusto l’anno dopo, nel 2000, è arrivato “Ti presento i miei”. Si tratta di una pellicola molto divertente, anche grazie all’ottima interpretazione di Robert De Niro e Ben Stiller. Un film che narra, in poche parole, una simpaticissima fase preparatoria di un matrimonio, in cui l’obiettivo del protagonista è quello di farsi accettare dai genitori della donna che prenderà in sposa. Il fatto che il suocero sia un ex agente della CIA non gioca a favore di Ben Stiller, in una commedia davvero esilarante.

Infine, la commedia romantica che più di ogni altra è rimasta collegata nell’immaginario collettivo ad un matrimonio, ovvero “Il mio grosso grasso matrimonio greco”. Si tratta di un film che racconta lo scontro tra due famiglie che hanno culture estremamente differenti e in cui l’accettazione è l’unica soluzione possibile, ma che ovviamente necessita di tanta pazienza e sarà costellata da tante risate.



Vota la Scheda

Registrati o Accedi su Mauxa.com per votare questa scheda

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon