Come Realizzare un Sito Web Autonomamente?

Come Realizzare un Sito Web Autonomamente?

Voto Mauxa.com

4 5 1 1000
Voto Lettori

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
Daily
Come Realizzare un Sito Web Autonomamente?
06-07-2020 15:45

Domanda da cento milioni di dollari per alcuni, soprattutto per chi non si è mai occupato né è mai stato interessato alla programmazione. Molti ci hanno provato e poi hanno fallito, miseramente.

Chi può occuparsi di realizzare il tuo sito web?

Ecco alcuni consigli. Ma prima di cominciare è bene sapere che oggigiorno scegliere un creatore di siti non comporta alcun rischio serio. Scegli semplicemente quello che ritieni più adeguato al tuo progetto.

La soluzione migliore è quella di affidarti a una web agency esperta e professionale per la realizzazione di siti web, come Artwork.

Altrimenti, segui questi passi per poter anche creare un sito fai date.

Come? Adesso vediamo.

Prima di lanciarti in questa avventura valuta questi aspetti importanti:

  1. La prova gratuita: ovvero assicurati di poter provare dapprima gratuitamente il creatore di siti. Molti provider infatti offrono questa soluzione. Pacchetti gratis, con poche limitazioni, e l'opzione soddisfatti o rimborsati.
  2. L'assistenza. Controlla il tipo di supporto che ti viene offerto. Si può trattare di supporto telefonico, via mail, via chat, sui forum ecc. Informati se c'è una community di utenti che possano aiutarsi a vicenda. E ricorda che molto spesso questi servizi sono in lingua inglese, perciò non sarebbe male un'infarinatura iniziale di lessico e grammatica inglese!
  3. Il Prezzo. Non è semplice definire questo aspetto perché spesso puoi trovarti davanti a molte offerte che possono confonderti soltanto le idee. Tuttavia, in ogni recensione troverai dettagliate descrizioni del pacchetto che ti interessa e dei costi, anche extra, relativo a ciascun creatore di siti.
  4. Le funzioni, che saranno differenti per ogni progetto. Sebbene vi siano alcuni elementi in comune come quelli relativi ai blog, alla sezione SEO, al design, al carrello, alle gallerie di immagini, alle password e alla possibilità di far registrare gli utenti al sito.
  5. Il dominio: elemento indispensabile. Occorre connettersi a un dominio, acquistato altrove, anche se il creatore di siti che hai scelto ti offre la possibilità di registrarne uno direttamente dal suo sito.


Ma nonostante questo preambolo svilente abbiamo delle buone notizie. Molti sentono il bisogno di realizzare un sito in maniera autonoma, per condividere contenuti, foto, articoli specifici che trattano di una determinata materia. Essere in grado di fare ciò oggi è possibile.

Sin dal lontano 2009 tra i primi realizzatori di siti spiccava Weebly, uno strumento semplice ed intuitivo. Man mano, poi, col passar del tempo, le cose son cambiate, si sono evolute. Ed i creatori di siti hanno guadagnato sempre più fama e popolarità.

Per chi è alle prime armi è importante trovare un modo semplice per realizzare un proprio sito. In molti, per anni, hanno utilizzato il creatore di siti Webnode per gestire il proprio sito. Poi però il traffico di clientela ha superato le 200 mila visite al mese provenienti da tutto il mondo. Erano richieste sette lingue diverse...più di qualunque realizzatore di siti potesse supportare.

Dopodiché in molti si sono sganciati ed hanno optato per WordPress.

Ma sta di fatto che realtà come Wix, Jimdo e Webnode vengano ancora utilizzati per una serie di progetti, vari ed eventuali.

Che Tipo di Sito Web Può Essere Realizzato Tramite un Realizzatore di Siti?

I realizzatori di siti hanno un gran vantaggio, offrono una gran varietà di template per svariati settori commerciali. Come precedere dunque? E' semplice ti basterà scegliere quello che preferisci, aggiungendovi poi testo ed immagini che vuoi. Non occorre cominciare da una pagina bianca. E sarà proprio grazie a ciò che semplificherai ed accelererai il raggiungimento del tuo scopo. Ottenendo grandi risultati.

I creatori di siti sono perfetti in materia di portfolio, fotografi, piccoli business sites, negozi online, hotel, ristoranti, associazioni e club di vario genere.

Al contrario, per quei siti che necessitano di un database non vanno proprio benissimo. Questo tipo di siti come per esempio siti immobiliari, siti con offerte di lavoro, non sono molto facili da realizzare. Ed infatti, in casi come questi, sarà importante l'ausilio di WordPress.

Per siti molto più complessi come la piattaforma Facebook, Airbnb, eBay, Amazon, le cose cambiano. Si tratta di situazioni molto più impegnative e completamente fuori portata se si pensa di crearne di simili autonomamente. Per siti del genere ci vuole un vero e proprio team specializzato di sviluppatori.



Vota la Scheda

Registrati o Accedi su Mauxa.com per votare questa scheda

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon