Amleto di William Shakespeare, il riassunto e i personaggi

Amleto di William Shakespeare, il riassunto e i personaggi

Voto Mauxa.com

5 5 1 1000
Voto Lettori

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
Daily
Amleto di William Shakespeare, il riassunto e i personaggi
20-06-2021 11:00

Fermo pugnale, e aspetta un'occasione più sinistra

Lo spettro del re appare ai soldati, sulla torre di Elsinore; il giovane Amleto accorre per vedere quel fantasma, che raffigura il padre morto in circostanze misteriose. Se si pensa anche la madre, regia si è velocemente sposata con il cognato Claudio. Infatti lo spetto confessa ad Amleto: lui è stato assassinato da Claudio che gli ha usurpato il trono e la moglie; ora Amleto deve vendicarlo ed uccidere Claudio. Amleto cade in una profonda prostrazione, che gli psicologi moderni non faticherebbero a definire depressione. Ottenebrato dal desiderio di vendetta ma frenato da una connaturata incapacità di fare del male agli altri, allontana l'amata Ofelia per timore di condizionarla. Nella corte intanto si diffonde la voce delle stranezze di Amleto, che per rispetto ripudia Ofelia. Amleto durante una recita, a cui assiste anche il re Claudio fa rappresentare ad una compagnia di attori l'assassinio di un re ad opera del fratello: Claudio di fronte a quelle scene, forse memore del suo tradimento sviene. Claudio convince la regina a mandare lontano Amleto, per farlo riposare qualche tempo: in realtà sta complottando il suo assassinio. Lo stesso Amleto si trova ella giusta situazione di pugnalare lo zio, ma attanagliato dal dubbio decide di rimandare. "No, fermo pugnale, e aspetta un'occasione più sinistra", si giustifica. Preso da un momento di rabbia, uccide il padre di Ofelia che si era nascosto dietro una tenda; rimprovera alla madre i suoi peccati e intanto il fantasma torna ad incitarlo, lo persuade ad agire di fretta e a non essere così inerte. Il giovane va esule in Inghilterra, scontento per la propria inazione. Ofelia impazzisce ed annega, il fratello Laerte congiura il principe di Danimarca. Amleto torna per il funerale della ragazza e si azzuffa con Laerte; la madre beve per sbaglio la bevanda avvelenata che Claudio aveva destinato ad Amleto. Il giovane uccide lo zio Claudio e Laerte. Anche lui è ferito e muore.

Davvero lo zio Claudio aveva ucciso lo zio? Forse la mancanza di indizi certi, il timore di doversi solo affidare alle parole di un fantasma, il dubbio dell'uomo di fronte a delle scelte che non si vorrebbero mai affrontare porta Amleto alla stramberia. Questo groviglio di incertezze spinge Amleto ad essere il primo personaggio moderno della letteratura, dove l'uomo ha come unico nemico il proprio pensiero, i desideri. E se non soggiace alle necessità, di fronte ad essi deve perire.

Amleto (The tragedy of Hamlet, Prince of Denmark), William Shakespeare, 1605-1606

 



Vota la Scheda

Registrati o Accedi su Mauxa.com per votare questa scheda

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon