Recensione Cena con delitto, il fiuto investigativo di Daniel Craig

Cinema / Recensione - 05 December 2019 12:30

Il ritorno di Rian Johnson, al cinema dal 5 dicembre.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Se amate il giallo deduttivo, le trame di Sherlock Holmes e Hercule Poirot, non perdete l'appuntamento al cinema con Cena con delitto (Knives Out, il titolo originale) nelle sale da oggi, giovedì 5 dicembre. Diretto, co-prodotto e scritto da Rian Johnson, Cena con delitto è stato accolto favorevolmente dalla stampa specializzata USA. Al box office il film è andato bene, tanto che Johnson sta pensando a un sequel o una serie incentrata sul detective Benoit Blanc interpretato da Daniel Craig.

Film Cena con delitto

L'incipit, grazie a cui si sviluppa la trama, è un classico dei libri di Agatha Christie, la regina del giallo: la famiglia che si riunisce intorno al patriarca per festeggiare il suo ottantacinquesimo compleanno. Tuttavia, Harlan Thrombey, ricchissimo scrittore di gialli, muore. Mentre i famigliari propendono al suicidio, entra in campo l'investigatore Blanc supportato da due collaboratori della polizia. Il suo fiuto punta all'omicidio, l'assassino è da cercare tra i membri di quella famiglia eccentrica.


Cena con delitto, trama ben congegnata

Cena con delitto non si limita a omaggiare i classici della letteratura gialla, ma apporta contribuiti originali riattualizzando il genere. Il merito va a una sceneggiatura che introduce il mistero progressivamente, sincronizzandolo con i tempi comici dei protagonisti coinvolti. Da spettatori avvertiamo lo spasso che ha permeato la realizzazione del film. Il cast è di quelli all star con Craig affiancato da Don Johnson, Michael Shannon, Chris Evans, Jamie Lee Curtis, Toni Collette, Ana De Armis, Christopher Plummer.

Ambientato nell'America dei giorni nostri, Cena con delitto sintonizza l'umorismo nero sulle frequenze dell'era Trump, anche in merito al tema dell'immigrazione. I membri della famiglia Thrombey, intrappolati nella bolla dell'agiatezza, si tramutano in altrettanti bersagli oggetto di satira.

Colpi di scena ben assestati sorprendono lo spettatore verso la soddisfacente risoluzione finale a prova di logica. Come nel più classico dei gialli, tradizione vuole che siamo costretti a ripensare alla narrazione daccapo.

Cena con delitto, le curiosità del film

L'iniziale titolo Morning Bell e quello definitivo Knives Out sono brani contenuti nell'album Amnesiac dei Radiohead.
Rian Johnson ha scherzosamente descritto il personaggio interpretato da Daniel Craig come un Poirot americano, ma l'attore è britannico.
Nella scena in cui la sorella della governante Marta guarda una serie investigativa in tv, sentiamo la voce di Joseph Gordon-Levitt, attore presente in tutti i cinque film diretti da Johnson.

M. Emmet Walsh è chiamato a interpretare il ruolo appartenuto a Ricky Jay, quando l'attore muore nel novembre del 2018: una fotografia di Jay appare brevemente prima dell'ingresso in scena di Walsh.




© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon