Venezia 78: film Il buco, una discesa di 700 metri nella terra

Cinema / News - 03 September 2021 10:30

Il buco è in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il buco è il film che viene presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. Alterna finzione e documentario, con riprese avvenute filmando un vero gruppo di speleologi.  Durante il boom economico degli anni Sessanta, quando l'edificio più alto d’Europa venne costruito nel Nord Italia, in Calabria un gruppo di giovani speleologi esplora la grotta più profonda del continente. 


Mostra del cinema di Venezia 2021 - immagini
Il fondo dell’abisso è il Bifurto, che scende a 700 metri di profondità: gli abitanti di un piccolo paese vicino non si avvedono dell’impresa, mentre un vecchio pastore dell'altopiano del Pollino intreccia la sua giornata con il viaggio del gruppo.


Venezia 78: Il buco, il cast del film

Nel cast ci sono Paolo Cossi, Jacopo Elia, Denise Trombin, Nicola Lanza, Antonio Lanza. “Quando si varca l’ingresso di una grotta, ci accade di poter guardare la montagna da dentro - afferma il regista Michelangelo Frammartino - La distanza tra noi e il soggetto/montagna si riduce a zero, fino a che il nostro occhio non si trova immerso nella pietra e nel buio, rinunciando a misurarli col suo sguardo: allora conosciamo la montagna attraverso un processo di identificazione, piuttosto 10 che di osservazione. Guardare la montagna da dentro significa, diventarne parte, divenire montagna”.



© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Speciale Festival del cinema di Venezia

Notizie, recensioni, immagini sul Festival del cinema di Venezia.Leggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon