Suburra - La serie, seconda stagione: lo sviluppo delle alleanze

Tv / News - 31 January 2018 09:00

"Suburra - La serie" è stata rinnovata per una seconda stagione

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

"Suburra - La serie" tornerà con una seconda stagione dove le alleanze tra i protagonisti avranno nuovi sviluppi. Netflix ha annunciato il rinnovo della serie ispirata all'omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini tramite un teaser di durata di poco superiore ai trenta secondi. 

Le vicende si svolgono a Roma e interessano il tema delle relazioni tra criminalità organizzata, politica e ambienti ecclesiastici. La prima stagione è stata connotata da una rapida successione di colpi di scena che hanno alimentato l’interesse dello spettatore sullo sviluppo delle varie linee narrative  e hanno arricchito la trama con dinamismo e intrigo. 
Al centro del racconto ci saranno nuovamente i tre personaggi principali: Aureliano(Alessandro Borghi), Spadino (Giacomo Ferrara) e Lele (Eduardo Valdarnini). Dalla prima stagione ritorneranno anche personaggi di rilievo come la consulente finanziaria Sara Monaschi (Claudia Gerini) e il politico Amedeo Cinaglia (Filippo Nigro) nonché il boss Samurai (Francesco Acquaroli). 
Non sono stati rivelati ulteriori dettagli sullo sviluppo della trama, tuttavia è presumibile che le alleanze poste in essere al termine della prima stagione di “Suburra - La serie” presenteranno conseguenze che apriranno nuove linee narrative che coinvolgeranno nuovi personaggi. 

Dal romanzo di Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini è stato tratto anche il film “Suburra” del 2015 diretto da Stefano Sollima e interpretato da Elio Germano, Claudio Amendola e Pierfrancesco Favino. 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon