Stories: The Path of Destinies, quante storie su PC e PS4

Games / News - 17 April 2016 10:00

Stories: The Path of Destinies è un action RPG dal sapore molto narrativo e poco action. Una volpe antropomorfa di nome Reynardo è il nostro avatar e noi dobbiamo guidarla nelle sue scel

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Stories: The Path of Destinies è un videogame che punta tutto sulla narrativa, sulla storia. Il gioco, infatti, è suddiviso in tante piccole storie alla fine delle quali segue una scelta da parte del giocatore. Questo modo di procedere ricorda i libri interattivi. Ogni scelta porta a strade differenti che, a loro volta, portano a finali di gioco differenti: ben 24 possibili! Le storie sono basata soprattutto su dialoghi e può stupire il fatto che il nostro avatar non rimane mai passivo ma acquista competenze ad ogni dialogo intrapreso, influenzando così le scelte successive.

Il gameplay di Stories: The Path of Destinies assomiglia molto a quello di un Action RPG. Tuttavia, nonostante la forte attenzione alla componente narrativa, la componente action rischia di essere un po' ripetitiva e non particolarmente sviluppata rispetto al genere. Il sistema di combattimento si basa sui turni di gioco ma gli stessi nemici non saranno dei fulmini di guerra. Il sistema di combattimento prevede anche la modalità "freeflow style" che consente di muoversi con tempismo e contrattaccare all'istante. Ogni capitolo della storia è autoconclusivo in sé ma ci è data la possibilità di muoverci nella mappa, e riscoprire tesori nascosti dove prima non c'erano.

Il team di sviluppo, Spearhead Games, si è ispirato alla storia del Gatto con gli stivali, anche se il protagonista non è il felino ma una volpe antropomorfa chiamata Reynardo.
La sperimentazione dello storytelling e il sistema decisionale del giocatore hanno portato alla creazione di una narrazione frammentata in tante storielle autoconclusive, le quali saranno tutte ricordate dal protagonista, per fare esperienza. Interessanti, comunque, le meccaniche di dialogo e qualche enigma ben sviluppato. Il framerate da 30fps regge abbastanza bene tranne che sui combattimenti molto caotici, le inquadrature a volo sono canoniche del genere e non regalano troppa spettacolarità.

Stories: The Path of Destinies è uscito il 12 aprile su PC e PlayStation 4. Il gioco è acquistabile on-line per una cifra che va dai 12 a 15€: veramente molto modesta. Il gioco potrebbe anche valerli: in fondo sono circa una trentina di ore di gioco, con una grafica non accattivante ma comunque carina. In conclusione, gli sviluppatori hanno puntato veramente tutto sulla narrativa, tralasciando magari un po' la componente hack'n'slash.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon