Stagione teatrale estiva tra Padova, Treviso Venezia: riparte con Ottavia Piccolo e Paolo Rossi

Daily / Teatro / News - 22 July 2020 10:00

La stagione teatrale veneta propone anche Romeo e Giulietta

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Dal 23 luglio al 12 settembre sono cento le serate venete che vedranno il teatro protagonista di rappresentazioni. Nei Teatri Verdi di Padova, Mario Del Monaco di Treviso e Goldoni di Venezia la Stagione Estiva propone infatti 11 produzioni, nel rispetto delle regole di distanziamento e uso di mascherine.

Il teatro dello Stabile del Veneto propone Paolo Rossi con Pane o libertà, presso il Castello Carrarese (4 agosto); Ottavia Piccolo con Donna non rieducabile, scritta da Stefano Massini; Andrea Pennacchi con Eroi, un racconto sull’Iliade accompagnato dalla chitarra di Giorgio Gobbo e Sergio Marchesini; un omaggio a Franca Valeri.


Romeo e Giulietta

Alcuni degli appuntamenti si terranno anche all’aperto come al Castello Carrarese della città patavina o nelle isole veneziane da Burano a Pellestrina.

Da Romeo e Giulietta a Enzo Jannacci, Giorgio Gaber, Fabrizio De Andrè, Dario Fo

Tra le opere rappresentate ci sono testi della nuova drammaturgia, del teatro di narrazione e della commedia dell’arte, dalla stand up comedy alla commedia greca, fino a spettacolo che ridanno voce alle storie di maestri come Enzo Jannacci, Giorgio Gaber, Fabrizio De Andrè, Dario Fo, giungendo anche al fantasma di Maria Callas.

La compagnia Amor Vacui porta in scena Intimità, StivalaccioTeatro opta per Romeo e Giulietta, L’amore è saltimbanco e Don Chisciotte. 


Tragicommedia dell’arte, presenta una novità in anteprima: Cèa Venessia, una sorta di odissea dal NordEst all’Australia, con la storia della prima colonia fondata da un insediamento di migranti veneti e friulani in Australia.

La musica lirica porta sul palcoscenico artisti come il soprano Hui He, la mezzosoprano Diletta Scandiuzzi e l’Orchestra Ritmico Sinfonica diretta dal Maestro Diego Basso.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon