Serie tv The L Word: Generation Q, dove vedere la seconda stagione

Tv / News - 13 August 2021 15:25

Su Sky Atlantic e in streaming su NOW da sabato 14 agosto alle 22.15, un episodio a settimana

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Torna su Sky e NOW da sabato 14 agosto The L Word: Generation Q, la serie revival che torna a raccontare le vicende delle protagoniste di The L Word, la serie cult con Jennifer Beals che ha affrontato le tematiche riguardanti la comunità LGBTQ+ per la prima volta dal punto di vista delle donne. 


La seconda stagione della serie sarà in onda su Sky Atlantic e in streaming su NOW dal 14 agosto alle 22.15 e sarà ovviamente disponibile anche on demand su Sky, dove è possibile recuperare anche la prima stagione della serie revival nonché la storica serie madre.

Trama. Bette (Jennifer Beals) ha perso la corsa per la poltrona di sindaco di Los Angeles, e in più Tina (Laurel Holloman), il suo storico grande amore di ritorno in pianta stabile a L.A., le ha detto che sta per sposarsi con Carrie (Rosie O’Donnell), la sua nuova compagna.
Tra Shane (Katherine Moennig) e Quiara sembra finita per davvero, dunque Miss McCutcheon è ufficialmente single, per la gioia delle sue numerose spasimanti; dopo aver capito che la ‘’troppia’’ è veramente troppo, Alice (Leisha Hailey) e Nat si sono riconciliate e ora fanno nuovamente coppia fissa. Gigi, però, non perde tempo a piangersi addosso, anzi… Mentre Micah (Leo Sheng) deve guardarsi dentro e affrontare alcune spinose verità sul se stesso post transizione, Dani, Sophie e Finley si trovano ai tre vertici di un triangolo pericolosissimo per la loro amicizia. Angie, in piena adolescenza, pensa solamente all’amore, solo che adesso ha non una, bensì due madri a tenerla d’occhio da vicino…troppo da vicino!

La serie è scritta e prodotta dalla showrunner Marja-Lewis Ryan con Ilene Chaiken, la creatrice di The L Word, Kristen Campo, Allyce Ozarski, Steph Green, insieme alle tre attrici protagoniste Jennifer Beals, Katherine Moennig e Leisha Hailey.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon