Michael Jackson: dal 13 maggio il Moonwalker torna con Xscape

Daily / News - 07 May 2014 18:00

Michael Jackson, defunto nel 2009, torna col secondo album postumo dal titolo "Xscape". Grande attesa per questo lavoro di 8 tracce che uscirà il 13 maggio 2014. Già due singol

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Michael Jackson ha concluso la propria avventura terrena in modo tragico ed inaspettato il 25 giugno 2009 in circostanze tuttora non completamente chiare, ma il carisma e la musica dell'artista di Gary vivono ancora nel cuore di milioni di fans. Il 13 maggio 2014 uscirà il secondo album postumo della popstar, dal titolo "Xscape", opera per la quale l'attesa sta crescendo esponenzialmente.

"Xscape" di Michael Jackson si compone infatti di otto tracce inedite che delizieranno il palato e le orecchie degli appassionati: "Love Never Felt So Good", "Chicago", "Loving You", "A Place With No Name", "Slave To The Rhythm", "Do You Know Where Your Children Are", "Blue Gangsta", "Xscape". Lo stile nella musica e nei testi è quantomai eterogeneo visto che si tratta di canzoni di vari periodi: ad esempio in "Love Never Felt So Good", del 1983, si ritrovano le atmosfere romantiche e incendiarie del periodo di "Thriller". "Baby, l’amore non si è mai sentito così bene, e morirei se non fosse mio, non come mi tieni, mi tieni", cantava l'ancor giovane Michael.

Love Never Felt So Good. Il nuovo album è stato preceduto da due singoli: il primo è "Love Never Felt So Good", presentato agli “iHeartRadio Music Awards” di Los Angeles, con un duetto davvero gustoso con Justin Timberlake, la cui voce va ad intersecarsi con quella di Michael Jackson grazie ai prodigi della tecnologia. La seconda è la recentissima "Chicago", prodotta da Timberland e registrata alla fine degli anni Novanta dopo che Michael Jackson si era innamorato di questo brano composto da Cory Rooney, già impegnato con le Destiny’s Child e Mariah Carey.

"Chicago" verte sulla storia di un uomo che accompagna una donna a Chicago e durante il viaggio lei gli confessa di avere una famiglia. Da un punto di vista strettamente musicale, il brano si fa notare per il doppio timbro vocale di Michael Jackson che si sovrappone nel ritornello, creando un effetto di separazione tra la voce nei toni più dolci e quella più disperata e stridula negli acuti.

Biografia di Michael Jackson. Nato a Gary, nell'Indiana, il 29 agosto 1958, Michael Jackson era l'ottavo di dieci fratelli. Iniziato alla musica già in età infantile, raggiunse il successo nei Jackson 5 giovanissimo insieme ai fratelli, per poi intraprendere una carriera abbagliante. Il disco d'esordio fu "Got To Be There" del 1972, ma è col sesto album, "Thriller" del 1982, che raggiunse l'apice della notorietà, infrangendo ogni record di vendite, insieme ai successivi "Bad" e "Dangerous".


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon