Michael Jackson: a Bolzano ascolta Lili Marlen nel video girato dall'amico

Daily / News - 30 June 2014 23:01

Michael Jackson in una breve vacanza a Bolzano nel 2001 ascolta Lili Marlen, cantata dall'amico che lo ospitava e documentata da un video. Jackson parlava stesso di guerra, ed espresse le sue idee in

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Michael Jackson trascorse due giorni in Trentino Alto Adige nel 2001, a Solda ospitato da un amico imprenditore che oggi ha postato le immagini dei video su YouTube.

Video. Il video ha già raggiunto 35000 visualizzazioni su YouTube, e mostra Michael Jackson mentre ascolta l'amico Jürgen Todenhöfer cantare con la chitarra "Lili Marlene". Tosenhofer scrive su Facebook che il cantante era un "un genio sensibile che viveva in un proprio mondo. Gli ho chiesto una canzone, ma ha voluto risparmiare la sua voce".

Discorsi. Jürgen Todenhöfer dice che con Michael Jackson parlavano "molto di guerre, che disprezzava. Quando gli è stato conferito nell'autunno del 2002 a Berlino un premio, egli doveva tenere un discorso. Gli ho chiesto di dire qualcosa circa l'imminente guerra in Iraq. Gran parte delle truppe statunitensi furono schierate in Kuwait. Michael mi guardò a lungo e disse: "Sai che questo porterà problemi negli Stati Uniti." Annuii". Al discorso poi Michael Jackson ribadì il suo concetto di assenza di barriere tra le razze, unità di razza, che non ha bisogno di guerre.

Ballerino. Michael Jackson oltre che Re del Pop è stato anche un eccellente ballerino: molti sono i passi celebri firmati da Jacko entrati nel repertorio dell'hip hop. Nel 1983 Jacko esegue il moonwalk sulle note di Billie Jean: presentato allo show celebrativo dei 25 anni della Motown, la camminata sulla luna fa il giro del mondo. Negli anni, l'artista perfeziona varianti del moonwalk fino alla nascita del sidewalk, il passo laterale variazione del moonwalk.

Antigravity lean. Nel 1988 e' la volta dell'antigravity lean: il passo antigravitazionale fa la sua comparsa nel video di "Smooth Criminal", in cui Michael Jackson si inclinava in avanti di 60º. Nel video vennero usate delle funi, mentre nei concerti sembra che la pop star usasse scarpe modificate, di cui deteneva il brevetto: queste scarpe speciali si agganciavano ad appositi ganci situati sotto il palco, resi invisibili da fumogeni e luci di scena appropriati. La difficoltà del ballerino, in questo caso, sta nella notevole forza della fascia muscolare di gambe e schiena necessaria a riportare il corpo in equilibrio.
Nel 1995 Jacko dimostra lo skywalk (conosciuto anche come airwalk), giocata sull'illusione di camminare sospeso in aria: fu presentato, per la prima volta, agli MTV Video Music Awards di quell'anno.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon