Edge of Tomorrow - Senza domani con Tom Cruise, il nuovo film scifi sulla resurrezione

Cinema / News - 20 January 2014 08:00

Tom Cruise torna Edge of Tomorrow, un nuovo film che lo vede in continua resurrezione con l'obbiettivo di sconfiggere gli alieni. Con lui c'è anche Emily Blunt, per una sceneggiatura tratta da

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Edge of Tomorrow - Senza domani è il film di Doug Liman in uscita il 29 maggio in Italia. Il cast è composto da Tom Cruise, Emily Blunt e Bill Paxton.


La trama. Il romanzo da cui è tratto è “All You Need Is Kill” dello scrittore giapponese Hiroshi Sakurazaka. La storia è raccontata da Keiji Kiriya, una nuova recluta nella Forza di Difesa che combatte contro i "Mimic", alieni misteriosi che hanno invaso la Terra. Keiji alla prima spedizione è ucciso, ma per qualche fenomeno inspiegabile si sveglia al giorno prima della battaglia. Questa modalità di vivere in maniera retrospettiva continua tanto che lui si trova coinvolto in un loop temporale, e la sua morte e risurrezione si ripete di volta in volta. Mentre Keiji attraversa ogni ciclo di vita, la sua abilità come soldato aumenta e il suo obiettivo è cambiare il proprio destino.
Un altro personaggio è Rita Vrataski, soldato speciale delle forze Usa pluridecorato e emerito in in battaglia. È considerata un eroe internazionale, ma anche lei è stata  catturata in un loop temporale, proprio come Keiji. Ci sono poi Shasta Raylle, aiutante di Rita; Ferrell Bartolome, sergente del plotone di Keiji.

Il film con Tom Cruise. Nel film con Tom Cruise Keiji prende il nome di Bill Cage, agente abbandonato senza addestramento ad una missione suicida. Il suo obiettivo è qui più impellente, ossia trovare un modo per annientare gli invasori alieni e salvare la Terra.
La Warner ad aprile 2010 acquistò i diritto del libro per 2.6 milioni di dollari. Da allora vari sono stati gli scrittori che hanno lavorato allo script, tra cui Joby Harold, Steve Kloves, Christopher McQuarrie, Tim Kring, Jez Butterworth, e più di recente Alex Kurtzman e Roberto Orci. Anche l’attore principale doveva essere Brad Pitt, che poi ha dovuto abbandonare il progetto per altri ruoli.

Tom Cruise e la fantascienza. Da notare come Cruise si sia avvinto a delle storie fantascientifiche, quasi per rendere più popolar verso i giovani la sua figura. Nel 2005 gli invasori alieni erano dei treppiedi in “La guerra dei mondi” (“War of the Worlds”) di Steven Spielberg, nel 2013 era l’eroe Jack in “Oblivion” di Joseph Kosinski. 

I prossimi film di fantascienza. E il filone della fantascienza adulta non sembra avere penuria, tanto che nel 2015 uscirà “Jurassic World” prodotto da Spielberg e tratto sempre dal romanzo di Michael Crichton; sempre in quell’anno è la volta di “Assassin's Creed” dal videogioco, con una sceneggiatura in lavorazione per conto di Scott Frank e Michael Lesslie, e una possibile interpretazione di Michael Fassbender; nel 2016 è previsto “Extinction”, mentre i tre sequel di “Avatar” diretti sempre da James Cameron usciranno dal 2015 al 2017. 

La paura dell’invasione, ossia dell’incontrollato materializzato in società monolitiche è alla base di “The Hunger Games”. E questo timore non sembra avere smussamenti, segno di una paura più profonda che non dà segni di scemare per i prossimi anni.

© Riproduzione riservata




Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon