Cruella, Emma Stone protagonista del live action su Crudelia De Mon

Cinema / Fantasy / News - 25 February 2017 08:00

A un anno di distanza dall'ingresso della talentuosa attrice nel cast, il film ha finalmente trovato anche il suo regista

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

È di gennaio 2016 la notizia che Emma Stone fosse interessata a interpretare Crudelia De Mon in nell’ennesima trasposizione live action che la Disney stava progettando per uno dei suoi personaggi animati più famosi e amati. Lo scorso dicembre, la testata “Deadline” ha rivelato che Alex Timbers, acclamato regista di Broadway nonché co-creatore della serie cult “Mozart in the Jungle”, era stato contattato dalla Disney proprio per dirigere “Cruella”.

Sono ancora poche le informazioni disponibili sul film, ma a quanto pare “Cruella” cercherà, in modo analogo a un altro spin-off/prequel sempre della Disney, “Maleficent”, di spiegare le origini dell’iconica antagonista de “La carica dei 101” e della sua folle ossessione per le pellicce che la spingerà a rapire un’intera cucciolata di dalmata. Lo script è firmato da Kelly Marcel, già sceneggiatrice di “Cinquanta sfumature di grigio”. Non è stata ancora fissata una data di uscita ufficiale.

“Cruella” si inserisce nel fruttuoso solco dei film live-action che la Disney sta realizzando in questi ultimi anni ispirandosi ai suoi più grandi classici d’animazione. “Cenerentola”, uscito nel 2015 e diretto da Kenneth Branagh, ha incassato ben 542 milioni di dollari in tutto il mondo; un grande successo che tuttavia sembra niente in confronto al trionfo de “Il Libro della Giungla”, che lo scorso anno ha saputo conquistare tanto la critica quanto il botteghino (con i suoi 966 milioni di dollari, è stato il quinto maggior incasso del 2016).

La Disney sembra intenzionata a sfruttare appieno questo nuovo trend: tra pochi giorni uscirà il remake de “La Bella e la Bestia” con Emma Watson nei panni della protagonista, mentre sono già stati annunciati i nuovi adattamenti de “Il Re Leone” (il regista sarà lo stesso de “Il Libro della Giungla”, Jon Favreau), di “Aladdin” (per la regia di Guy Ritchie), di “Dumbo” (che a quanto pare sarà diretto da Tim Burton), di “Mulan”, de “La Sirenetta” (nel quale sarà coinvolto anche Lin Manuel Miranda, già autore delle canzoni di “Oceania”), e molti altri ancora. Vedremo quanti di questi verranno effettivamente prodotti, e quanti invece resteranno semplici progetti nel cassetto.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon