'NOI World Tour 2013': Eros Ramazzotti ci invita ad un viaggio in musica sulle sue magiche note

Daily / News - 03 April 2013 09:33

Continua la tournée live del cantautore romano che stasera si esibisce a Bologna

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Le note di Eros Ramazzotti hanno fatto la nostra storia. E, sebbene il cantautore romano abbia già quarantanove anni, rappresenta un mito anche per le recentissime generazioni, un "mostro sacro" da ammirare con incuriosita devozione. Poco importa se non è più il ragazzo timido e ricciolino che incantava gli astanti con una voce tanto particolare e gli occhioni sognanti di chi crede in un futuro migliore e lotta per concretizzarlo. Poco importa se non parla ancora (e giustamente dato il trascorrere del tempo) il linguaggio dei giovani immortalandone sensazioni e progetti in brani da brivido. Fatto sta che Eros rimane sempre Eros: il solo capace di racchiudere nelle quattro lettere del suo nome di battesimo un coacervo di significati, rimembranze, interrogativi ed emozioni difficili da sviscerare anche alla penna più esauriente. Un simbolo, un ideale, un soffio tra il cuore e l'anima che lascia il segno.


Il cantautore romano arriva stasera con il "NOI World Tour 2013" a Bologna, per esibirsi presso l'Unipol Arena di Casalecchio, presentando dal vivo il dodicesimo album della sua sfolgorante carriera. Pubblicato il 13 novembre 2012 ed anticipato dal singolo "Un angelo disteso al sole", il disco s'intitola "Noi" e prevede quattordici tracce, una più bella dell'altra. Fra esse spicca "Una tempesta di stelle", canzone dedicata da Eros alla sua secondogenita Raffaella Maria, nata dall'amore con Marica Pellegrinelli.

La serie di concerti, partita il 5 marzo da Mantova e proseguita a Torino, Milano, Caserta, Firenze, e Pesaro, dopo la tappa bolognese spiccherà il volo verso l'estero con date previste a Monaco, Praga, Vienna, Halle, Bruxelles, Hasselt, Amsterdam, Oberhausen, Colonia, Norimberga, Amneville, Parigi, Ginevra, Francoforte, Stoccarda, Budapest, Bratislava, Zurigo, Berlino, Aalborg, Mosca, San Pietroburgo, Helsinki, Copenhagen, Barcellona e Madrid.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon