Tom Holland con Robert Pattinson in The Devil All the Time, dal libro al film

Cinema / Libri / Editoriali - 08 July 2019 08:00

Il nuovo film targato Netflix tratto dal romanzo di Donald Ray Pollock.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Tom Holland sta incassando il plauso della critica rimarcato dal successo al box office, grazie al debutto record di Spider-Man Far From Home.

Film Spider-Man: Far From Home

Robert Pattinson sta girando Tenet, nuovo film scritto e diretto da Christopher Nolan, di cui la trama risulta ancora blindata. Restando in tema di cinecomics, mentre Holland interpreta Spider-Man sul grande schermo, di Robert Pattinson è già stato annunciato il clamoroso ruolo nei panni di Batman, un reboot standalone basato sulla trilogia di Nolan, in uscita nel 2021.

Dal libro al film targato Netflix

Prossimamente al cinema, Holland e Pattinson sono nell'ottimo cast di The Devil All the Time. Il film targato Netflix è la trasposizione cinematografica dell'omonimo libro di Donald Ray Pollock (Le strade del male, edito in Italia da Elliot).

Il bestseller è stato amato anche dalla critica: definito un'esperienza indimenticabile, crudo quanto la narrativa americana sa esserlo (San Francisco Chronicle); la prosa dell'autore è stata, inoltre, paragonata a quella di Harry Crews dal New York Times Book Review; mentre Pollock viene acclamato come il nuovo portavoce della letteratura americana dal Wall Street Journal. Chuck Palahniuk legge il libro, ritenendolo “il più coinvolgente di qualsiasi altro letto negli ultimi anni”.

Il film, come il romanzo, è ambientato in una rurale, depressiva zona del sud dell'Ohio. La trama copre un arco di narrazione che va dalla Seconda guerra mondiale agli Anni Sessanta. Arvin (Tom Holland) ha dieci anni. Il padre Willard (Bill Skarsgard) si è suicidato nel bosco dietro casa, in quello spazio allestito a rituali tribali: vittime da sacrificare, invano, in cambio della vita della giovane moglie malata. In realtà, Willard combatteva il diavolo da sempre, a partire dalla traumatica esperienza di morte vissuta in guerra - ricorda il figlio: questo, che fosse in preda all'alcol o all'ossessione della preghiera.

The Devil All the Time, Le strade del Male: il cast con Tom Holland e Robert Pattinson

Crescendo, l'outsider Arvin dovrà intraprendere un viaggio tra le piccole comunità confinanti di poche anime imparentate tra loro, situate in questo lembo di terra di ignoranza e ipocrisia, dove il male muta forma, ma non sostanza.

Tra i diversi “topi di fogna” protagonisti del libro ci sono Carl e Sandy Henderson (interpretati da Jason Clarke e Riley Keough). Lui è il cacciatore, lei l'esca. Svernano in una catapecchia a Meade, dove lei alterna servizi da cameriera ad altri da prostituta. D'estate vanno “in vacanza”. Su una squallida Ford Station Wagon che ha conosciuto tempi migliori. Carl è sempre più grasso, Sandy in abiti succinti guida, fumando sigarette come caramelle. La coppia sta andando a caccia di autostoppisti uomini: puntualmente, si accomodano ignari nel retro dell'auto, e si convincono di poter approfittare delle grazie in vista della donna. Invece, vengono uccisi e immortalati nelle perverse gallerie fotografiche dei due serial killer. E pensare che, a vederli, sembravano due patetiche nullità. Sandy ha un fratello Lee Bodecker (Sebastian Stan), il poliziotto che Arvin conosce in occasione della morte del genitore, e che ora è diventato lo sceriffo corrotto di Meade.

La comunità è in subbuglio per l'arrivo di Preston Teagardin (Robert Pattinson), il nuovo parroco è il nipote dello stimato reverendo Sykes (Michael Harding). Tuttavia, Preston non è esattamente un'anima pia, ma ha un patologico appetito sessuale per giovanissime e fragili ragazze. È un predatore seriale che ha già puntato la sua prima devota vittima.

Un terzo filone narrativo, nel libro, si snoda attorno alle vicende di Roy (Harry Melling) e Theodore (quest'ultimo tagliato nel film), altra coppia perversa. Roy è un predicatore itinerante che mangia insetti per dimostrare una fasulla prova di fede nelle chiese lungo il West Virginia. Theodore lo accompagna sulla sedia a rotelle, strimpellando la chitarra.

Le strade di questi personaggi sono destinate a incrociarsi. È una discesa agli inferi, in cui Arvin è fatalmente risucchiato.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon