Thor 5, le novità sul sequel del film

Comics / Editoriali - 11 July 2022 10:30

Thor 5 non è ancora in fase di sviluppo

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Thor 5 è il film d’avventura e fantasy non entrato ancora in fase di produzione. Sarebbe il sequel di Thor: Love and Thunder, ora nelle sale e che ha proposto un eroe che abbandona le proprie insicurezze per affrontare un’avventura salvifica. Il personaggio è stato creato nel 1962 da Stan Lee, Larry Lieber e Jack Kirby.


Film Thor: Love and Thunder - video

Thor 5, la possibile trama del film

Il sequel non è stato ancora confermato, ma nelle scene post-credit emergono due dettagli che potrebbero aprire ad un prosieguo della storia. Durante il film Thor incontra Zeus (Russell Crowe), la divinità nascosta nella sua città. Thor non riesce a persuadere Zeus a radunare un esercito in previsione dell'arrivo di Gorr the God Butcher (Christian Bale): Zeus tenta di imprigionare Thor e i suoi alleati, e ciò spinge Thor a guidare la loro fuga e colpire Zeus con un fulmine lungo la strada, all’apparenza uccidendolo. Ma nella prima scena post-crediti, Zeus si riprende e conversa con qualcuno che potrebbe aiutarlo a vendicarsi di Thor: è suo figlio Hercules, interpretato da Brett Goldstein, già visto nella serie tv Ted Lasso. Hercules promette a Zeus che vendicherà suo padre, quindi nel sequel questo conflitto sarà molto probabilmente affrontato. Inoltre nei fumetti Hercules è stato spesso un rivale di Thor, oltre che un membro dei Vendicatori.

Nella seconda scena post-credit appare Jane Foster (Natalie Portman), dopo essere morta. Jane si sveglia nel Valhalla, l'aldilà degli dei che cadono in battaglia, e qui incontra l'ex alleato di Thor Heimdall (Idris Elba), che conferma che Jane è ora il luogo in cui tutti coloro che ottengono la gloria vichinga si riposano. Nei fumetti, dopo che Jane ha terminato la sua missione, è diventata una Valchiria: data la sua amicizia con il personaggio di Valkyrie interpretato da Tessa Thompson in Love and Thunder, questo è un nuovo ruolo che potrebbe interpretare se restasse nel franchise.


Il regista Taika Waititi non ritiene che l’eredità di Thor vada ceduta: ”È davvero divertente, l'idea che Thor [abbia] avuto la Stormbreaker, quella grande ascia, e ora il suo martello è tornato ed è nelle mani di qualcun altro - ha detto al magazine GamesRadar - Non è più il suo martello. È l'idea che qualcuno stia prendendo il suo posto. Penso che molti fan potrebbero potenzialmente presumere, 'Oh, ok, questo è il passaggio della torcia'... Non sono a conoscenza di alcun piano che la Marvel abbia per il futuro, ma non penso che sia così”. Il film Thor: Love and Thunder finora ha scassato 302 milioni di dollari a livello globale.

Thor 5, il cast del film

Chris Hemsworth farebbe parte del sequel, e ha anche espresso il suo interesse a continuare a interpretare il personaggio. In un’intervista a Total Film ha detto: “Ogni volta, se l'opportunità si presenta e ciò accade, sono semplicemente aperto a qualsiasi esplorazione creativa possa accadere, grazie a diversi scrittori e registi (…) Ma mi piace interpretare il personaggio, davvero. Si riduce sempre a: questo script è diverso dall'ultimo? Stiamo ripetendo qualcosa? E quando diventa troppo familiare, penso che è allora che dovrei dire: 'Sì, no, questo non... mi piacerebbe uscire prima che la gente me lo chiedesse”.

Anche Taika Waititi non ha confermato se dirigerà un altro sequel, e probabilmente dipenderà dall'accoglienza al botteghino di Love and Thunder. Waititi sta attualmente scrivendo un film di Star Wars, quindi sarà impegnato per i prossimi mesi, dovendone curare con molta probabilità anche la regia. In un'intervista con Fandango, Waititi ha affermato che sebbene non abbia piani attuali per dirigere un altro film di Thor, non direbbe necessariamente di no all’opportunità: “Non ho pensato a [Thor 4] come parte di una nuova trilogia, perché ogni volta che faccio un film, penso: ‘Non lo farò mai più’, perché sono semplicemente troppo difficili. C'è un film e l'ho fatto otto volte. Otto volte ho detto: 'Penso che farò le valigie. Ho fatto una bella corsa’. E poi vengo attirato di nuovo con un dollaro yankee”.

Thor: Ragnarok in streaming e on-demand

La serie di film sul personaggio sono Thor (2011), Thor: The Dark World (2014) e Thor: Ragnarok (2017). Sono disponibili in streaming su Disney+. Tutti sono on-demand su Amazon Prime Video, Google Play, Chili, iTunes, Microsoft Store e Rakuten.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon