I migliori videogiochi per PS4 da regalare a Natale 2019

Games / Editoriali - 13 December 2019 14:00

La scelta dei titoli usciti nell’Holiday Season

  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il 2019 è stato un ottimo anno per i videogiochi, con la parte finale che ha regalato grandi produzioni, tra esclusive e il ritorno forte di alcuni brand storici. PS4 ha superato ormai le 100 milioni di unità vendute, divenendo il secondo maggior successo in termini di console per Sony: l’ammiraglia dell’azienda nipponica ha guidato l’Holiday Season 2019, mentre dal prossimo anno la scena natalizia sarà interamente incentrata su PS5.

Death Stranding
Death Stranding è stata la più grande esclusiva uscita per PS4 nel corso del 2019, il nuovo progetto del geniale Hideo Kojima, creatore della serie Metal Gear Solid. L’enorme attesa è stata ripagata da un gioco visionario e della atmosfere cupe, capace di disegnare un immaginario poderoso all’interno di un mondo sconvolto da eventi soprannaturali. Le meccaniche lente e ragionate, con un gameplay simulativo e riflessivo, configurano una produzione atipica, che fa della narrativa uno dei punti cardine dell’emozionale esperienza di gioco.

Call of Duty: Modern Warfare è il riuscitissimo ritorno, anche nel nome, ai fasti di un tempo della serie, con una decisa virata verso il realismo e una Campagna single-player dai toni drammatici e perfettamente costruita. Il ritmo e le missioni di gioco, tra cui Londra sotto attacco terroristico, un supporto continuo e gratuito nel multiplayer, ora molto più vicino a dinamiche e tattiche reali, consegnano un pacchetto solido e completo. Il gran lavoro sull’impianto tecnico, con una palette cromatica tendente al fotorealismo e un sound design dal livello eccelso fanno ben capire che la scelta come sparatutto del 2019 vada proprio al ritorno di Modern Warfare.

The Outer Worlds è il miglior action GDR del 2019, un candidato al Game Of The Year sviluppato da Obsidian, maestri del genere e, non a caso, recentemente acquistati da Microsoft per i loro futuri giochi. Una sceneggiatura di altissimo livello, che crea un universo coeso e dalla stretta correlazione causa-conseguenza, con bivi e scelte morali che plasmano il nostro personaggio e il rapporto con il mondo di gioco.

Star Wars Jedi: Fallen Order cavalca l’onda natalizia di Guerre Stellari, accostandosi all’ottima serie The Mandalorian e all’uscita nelle sale cinematografiche del nono capitolo principale della saga. Il videogioco di Respawn Entertainment, il team più talentoso all’interno di Electronic Arts, è stato sorprendentemente capace di riportare in auge un marchio che, in ambito videoludico, mancava di qualità dall’era della prima Xbox. Il focus esclusivamente sulla storia e sulla componente single-player ci rimanda un interessante fusione action metroidvania, con mappe dal design complesso e stratificato e un ottimo feeling nel combattimento.

Borderlands 3 è il miglior game as a service dell’anno, con un feeling veloce e adrenalinico delle sparatorie, infarcito di missioni e attività da giocare online insieme ad un massimo di 4 utenti. La scrittura ironica e scanzonata, con la solita vena ironica a collegare una buona Campagna, fanno del titolo Gearbox uno dei titoli più divertenti e piacevoli da condividere con gli amici sotto le festività natalizie.


© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon