Guardians of the Galaxy Vol. 3, tutte le novità sul film

Comics / Editoriali - 27 April 2018 10:00

Molti personaggi di Guardiani della Galassia Vol. 3 sono presenti nel film Avengers: Infinity War

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Guardians of the Galaxy Vol. 3 e Avengers: Infinity War

Guardians of the Galaxy Vol. 3 è in lavorazione, ma diversi personaggi del film sono presenti nel recente Avengers: Infinity War

Di certo i personaggi principali dei due film precedenti (che hanno incassato in totale 1,63 miliardi di dollarI) non sono scevri dal farsi ricordare, con battute ironiche e comicità da sit-com. Tanto che in Avengers: Infinity War compaiono  Star Lord (Chris Pratt), il guerriero Drax (Dave Bautista),  l'assassina Gamora (Zoe Saldana), la sorella adottiva Nebula (Karen Gillan), l’empatica Mantis (Pom Klementieff, leggi le interviste ai creatori di Thanos - Jim Starlin - e Star Lord - Steve Englehart - in italiano e in inglese).


La trama di Guardians of the Galaxy Vol. 3

Nel Vol. 2 c’erano anche Vin Diesel, la voce dell'albero senziente Groot e Bradley Cooper, voce del fabbricante d'armi Rocket Raccoon. Inoltre Nebula partì con l'intento di uccidere Gamora, ritenuta responsabile delle torture subite da parte del padre Thanos, che torna come protagonista in Avengers: Infinity War

In un tweet il regista James Gunn ha confermato di essere nelle fasi di scrittura del terzo episodio: ”Alla fine, il mio amore per Rocket, Groot, Gamora, Star-Lord, Yondu, Mantis, Drax e Nebula - e alcuni degli altri imminenti eroi - è più profondo di quanto tu possa immaginare, e sento di avere più avventure da raccontare e cose da imparare su loro stessi e sull'universo meraviglioso e talvolta terrificante in cui abitiamo tutti”.

Tale ipotesi è stata infine confermata nel gennaio 2018 dallo stesso Gunn, che ha risposto alla domanda di un fan su Twitter con una data ufficiale, ovvero il 2020.

Probabilmente tornerà Ayesha, la quasi-cattiva dalla pelle dorata interpretata da Elizabeth Debicki. La Sacerdotessa del popolo dei Sovereign si rivela essere nemica dei Guardiani nel film del 2017.  Adam Warlock  è il bozzolo cui Ayesha si riferiva chiamandolo “Adam”: contiene Warlock, che nei fumetti ha una relazione con Ayesha, ha un mantello fluente e indossa l'Infinity Gauntlet. Nei fumetti era un complicato supereroe creato da un gruppo di ricercatori malintenzionati che si definivano Beehive, e si impossessò della Gemma dell’Anima, l'ultima Pietra Infinita che deve ancora apparire nel Marvel Cinematic Universe.  


Mark Hamill nel film

Date le parole di Gunn, e la frase detta ne giorni scorsi i personaggi dovrebbero essere tutti presenti. “In Avengers: Infinity War ci sono molte sorprese e spoiler del prossimo film, quindi se vuoi goderlo senza troppe informazioni fai attenzione ai social network e a ciò che leggi online”, ha affermato. 

Nei Guardiani della Galassia Vol. 2 il nemico principale era Ego, che sicuramente non sarà presente nel sequel. Contro di esso si coalizzano i Guardiani: lì un giovane Peter vide la mare morire di cancro, scoprendo che fu lo stesso Ego a causarlo. Il padre di Peter - Yondu - potrebbe tornare attraverso dei flashback, dal momento che aveva un ruolo fondamentale nel film.

Gamora che aveva un interesse amoroso - poco approfondito - per Peter ora potrebbe esprimere il proprio carattere. 

La MCU sta terminando la Fase Tre, iniziata con Captain America: Civil War nel 2016, seguita da Infinity WarAnt-Man e WaspCaptain Marvel e Infinity War: part Two. E Guardiani della Galassia Vol. 3 ne segnerò il compendio. 

Certamente ci sarà un uso oculato delle musiche, dato che il film del 2017 ha riportato in auge singoli come "Hooked on a Feeling" di Blue Swede, "I Want You Back" di Jackson 5 e "Is not No Mountain High Enough" di Marvin Gaye. Gunn ha scherzato su Twitter affermando che ha la sua lista ristretta ha 181 canzoni

Una novità potrebbe essere negli interpreti: a febbraio una serie di tweet tra James Gunn e Mark Hamill ammetteva la possibilità che l'attore apparisse in Guardians of the Galaxy 3. Mark Hamill ha risposto che sarebbe stato felice di discuterne con James Gunn. "Ma mi stavo solo divertendo, insomma - ha scritto in seguito - seguo [James Gunn] su Twitter, è un ragazzo molto dotato e adoro quei film, ma chissà", ha detto Mark Hamill.

Intanto il 9 giugno a Disneyland in Florida si apriranno delle attrazioni su Star-Lord e Gamora, portando i turisti in un viaggio musicale attraverso il cosmo del film. "Guardians of the Galaxy - Awesome Mix Live!” è il nome, e si potrà  accedere cinque volte al giorno.

Da The Avengers a Infinity War. Le interviste dei retroscena: Curiosità sulla saga campione di incassi 

From The Avengers to Infinity War: Go Behind the Scenes with Our Interviews: Fun Facts About the Box Office-Smashing Saga

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon