Game of Thrones stagione 8, le novità della serie tv

Tv / Editoriali - 27 February 2019 10:00

Il trono di spade è tratta dai romanzi di George Martin.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

La serie tv Game of Thrones giunge all’ottava stagione, ormai prossima alla messa in onda.  La settima ha raggiunti la media di 10.26 milioni di spettatori su HBO, la più alta dal suo esordio avvenuto nel 2014. 

Lena Headey interpreta il personaggio ascendente di Cersei Lannister, misogina e cinica Regina dei Sette Regni: in un’intervista a  ITV  per pubblicizzare il suo nuovo film, Fighting With My Family ha risposto alla domanda insipiente  di Phillip Schofield, il quale le ha chiesto novità sulla nuova stagione di Game of Thrones. Lei ha subito risposto: "Non posso dire nulla" e il giornalista  ha inceduto aggiungendo se fosse tutto finito. Lei ha confermato, chiosando che era snervante prima di ogni stagione sapere se il loro impegno nella serie sarebbe finito: “Penso che tutti leggendo ogni sceneggiatura pensiamo, 'Sì, sono ancora al lavoro!'. E ora non lo siamo più...".


Serie tv Il Trono di Spade

Lena Headey protagonista della nuova stagione di Game of Thrones

In una foto diffusa online lei  guarda nella direzione opposta agli altri personaggi, e per i fan ciò  suggerirebbe che potrebbe essere uccisa nel finale di stagione. Un altro quesito e se lei sia incinta: nella settima stagione lei sembrava suggerire a suo fratello-amante Jaime che ora era incinta. Ma  Cersei non sembra fisicamente esserlo, il che suggerisce che potrebbe perdere il bambino o che non lo è mai stata.

Da una presunta sceneggiatura trapelata prima della settima stagione del 2017 Cersei apparirebbe in una scena mentre  si sveglia in una pozza di sangue: la possibilità  che ciò avvenga dopo avere abortito, e tale scena  potrebbe apparire nella stagione otto.

Inoltre un’altra immagine la rivale di Cersei, Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) appare accanto a Varys (Conleth Hill),  eunuco tessitore di intrighi e ormai consigliere di lei. Ciò  suggerisce che lui avrà un ruolo cruciale nella stagione finale, poiché aiuta la Madre dei Draghi Daenerys a reclamare il suo trono. Ci sono anche dubbi  sul fatto che Varys sia un Targaryen - la casata principale della saga - visto il suo misterioso background.



Emilia Clarke racconta l’ottava stagione e allude al finale di Game of Thrones

L’ultima puntata della stagione sette  ha visto Jon Snow (Kit Harington) essere legittimato come erede al Trono di Spade, mentre la Grande Guerra è iniziata. Emilia Clarke ha confermato al  recente red carpet degli Oscar che il finale di  Game of Thrones provocherà un turbamento nello spettatore. Quando le è stato chiesto qualche dettaglio, ha fornito un  indizio: "Shock", ha risposto  al giornalista Ryan Seacrest, smussando la possibilità che sia un epilogo pacato o catartico. "Sarà enorme -  ha aggiunto -  È occorso molto tempo per girare questa serie  per una buona ragione, ma penso che ci saranno alcune cose... So che ci saranno alcuni dettagli  in questa ultima stagione che scioccheranno gli spettatori".

In tal caso non si potrà evincere cosa avverrà dai libri di George RR Martin, perché la sceneggiatura è completamente nuova. Kit Harrington  ha definito il finale rivoluzionario, mentre Sophie Turner l'ha dipinto soddisfacente. Il dirigente della HBO Casey Bloys è stato più diplomatico adducendo: "L'unica cosa che dirò come fan dello show è che penso che i ragazzi abbiano fatto un ottimo lavoro nel concludere lo spettacolo in un modo drammaticamente ed emotivamente soddisfacente. Credo che i fan saranno davvero molto contenti di come tutto si concluda". Ha poi esalato lo show definendolo  “spettacolare".

Le sue parole sono però in contrasto con le interviste di altri membri del cast tra cui  Liam Cunningham - che interpreta Ser Davos Seaworth -  che ha aggettivato il finale come "agrodolce". Sophie Turner, che interpreta Sansa Stark ha ammesso a IGN: "Penso che molti fan saranno delusi e molti al settimo cielo". L'autore di Game of Thrones, George RR Martin aveva  in precedenza affermato che la sua serie  terminerà con un lieto fine tinto di tristezza.

Intanto il marketing della serie tv ha ideato una curiosa campagna: in collaborazione con la Croce Rossa americana, se i fan della di Games of Thrones si iscriveranno per donare il sangue entro il 17 marzo verranno automaticamente inseriti in una estrazione per un viaggio di due persone per assistere alla prima mondiale dello show. 

L'ultima stagione di Game of Thrones andrà in onda dal 14 aprile 2019.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon