X-Men: Dark Phoenix, le recensioni dubitano della credibilità della trama

Cinema / News - 05 June 2019 08:50

X-Men: Dark Phoenix è il film con Sophie Turner, Jennifer Lawrence.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Sono state pubblicate le prime recensioni sul film X-Men: Dark Phoenix, nelle sale dal 6 giugno e negli Stati Uniti il giorno successivo.


Film X-Men - Dark Phoenix


Per Variety è il personaggio interpretato da Sophie Turner a tenere insieme il film, “conferendogli una forza vitale e infida”. Per il New York Post la trama appare “abbastanza inverosimile anche per un franchise, trattando rare mutazioni genetiche che permettono alle persone di leggere le menti e sparare i laser con gli occhi. Non è male, solo pazzo” (leggi l’articolo sul film). 

Le critiche al film X-Men: Dark Phoenix e al cast

Più severo è The Playlist, che considera le motivazioni dei personaggi “frantumate, con momenti involontariamente divertenti, e spesso costumi insulsi”. Inoltre considera “sprecati” gli attori Jessica Chastain, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence e James McAvoy nello stesso film. 


Per il The Guardian il film segna “la stessa resa dei conti contro il male che chiude i film Marvel, con molti effetti digitali”. Per il quotidiano il personaggio più interessante è Xavier (McAvoy), “opaco, più mondano, più riservato (…) ci rendiamo conto che non è l'idealista che avremmo potuto immaginare”. 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon