Vortex, la perdita della memoria nel film di Gaspar Noé con Dario Argento

Cinema / News - 29 April 2022 10:30

Vortex esce oggi nei cinema USA

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Vortex è il film drammatico che esce oggi negli Stati Uniti. La trama s’incentra su una coppia di anziani che vivono in un appartamento di Parigi. Mentre la moglie (Françoise Lebrun) affronta una demenza avanzante, il marito (Dario Argento) cerca di prendersi cura di lei, ma deve affrontare anche la propria salute in declino. In questo dinamica s’inserisce il figlio (Alex Lutz), che cerca di aiutarli, nonostante abbia dei problemi personali di cui occuparsi.


La telemedicina: cos'è e come funziona la visita medica da computer e smartphone

Vortex, il cast del film

Françoise Lebrun ha lavorato di recente alla serie tv La mitomane, dopo aver recitato in film come Julie & Julia e Lo scafandro e la farfalla (leggi l’intervista all’attrice). Dario Argento ha diretto il film Occhiali neri nel 2022, e Alex Lutz ha interpretato Il materiale emotivo. La regia è di Gaspar Noé, che ha diretto film controversi come Love, Climax e Lux Æterna. La critica ha apprezzato il film: per The Guardian “lo straordinario film di Noé si svolge come una storia di terrori mormorati e senza nome, che si insinuano dolcemente in un angusto appartamento parigino come un film di Grim Reaper”. 


Per il The New York Times “tra le comodità che Vortex rifiuta c'è il balsamo agrodolce della nostalgia. È una resa dei conti schietta con l'inevitabilità della perdita, inclusa quella della memoria. Sogniamo per un po' e poi dormiamo”. Per The Hollywood Reporter la pellicola "genera empatia e emozione diretta, senza ricorrere a espedienti, inganni o tattiche shock”.


© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >