Ultimo libro James Patterson, Il ritorno del Killer: Mastermind contro Alex Cross

Comics / News - 10 March 2014 14:00

Libro James Patterson, "Il ritorno del Killer" (Longanesi): nuovo episodio della serie thriller con protagonista Alex Cross, in cui il detective è chiamato a fare luce suI delitti per

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Il ritorno del Killer (Longanesi) di James Patterson - Kyle Craig non è più lo stesso killer. Gli anni in isolamento nella prigione di massima sicurezza di Florence lo hanno reso più contemplativo. A Miami attende la sua prossima vittima, Max Siegel, agente dell'Fbi sotto copertura. Intanto si gode il panorama illuminato del porto. Indossa jeans sbiaditi, sandali e t-shirt con la scritta “consideralo un avvertimento”. Dopo tutto, in fondo, probabilmente ha imparato a godersi la vita.
Tre settimane dopo, Kyle Craig sta uscendo da un albergo della capitale cubana. Veste un completo di lino e sta pagando il conto con la nuova carta di credito, quella di Max Siegel. Ha il naso e gli occhi protetti da bende mediche. Sale in taxi per raggiungere l'ambulatorio del dottor Cruz. La visita di controllo inorgoglisce il chirurgo plastico. Il suo è un capolavoro in piena regola: molti interventi che, altrove, nelle blasonate cliniche di Palm Beach, avrebbero richiesto molti mesi. Kyle Craig sorride davanti allo specchio. Il risultato è sorprendente rispetto alle maschere prostetiche utilizzate in passato. L'unico rammarico, quello di dover constatare che effettivamente quel Siegel fosse bruttino. Pazienza, alla prossima avrebbe prenotato i connotati di Brad Pitt. Craig si dirige all'aeroporto in partenza per Washington. Non vede l'ora di pareggiare i conti con una vecchia conoscenza, Alex Cross: Mastermind pregusta il degno finale con il botto che gli ha riservato.

Patricia Cornwell, Polvere: nuova trama high-tech per Kay Scarpetta

Denny e Mitch - “True Press, un dollaro soltanto. Aiuta un povero senzatetto, per favore”, “Gesù vi ama. Aiutate un povero senzatetto”. Nel traffico infernale sul Key Bridge, Denny e Mitch stanno vendendo le copie del giornale lamentandosi da sopra le auto dell'ennesimo scoppio di tombino. Denny è alto, bianco, con i denti avariati e il mento sfuggente. Mitch decisamente basso, nero, tozzo e i capelli crespi. Entrambi portano calzoni larghi mimetici, ma Mitch a mezza gamba. Inoltre, Mitch esibisce la scritta “Iraq: se non ci sei stato, taci”, mentre Denny preferisce portare la maglietta sulle spalle e puntare sugli addominali: se sei bello vendi di più, funziona così in America.
L'arrivo di due poliziotti interrompe il loro business. Ne segue una colluttazione e la fuga rocambolesca, mentre gli automobilisti, indignati per l'accanimento degli agenti, tifano per i veterani di guerra. Nel malandato Suburban di Denny, parcheggiato nei pressi della biblioteca di Georgetown, i due contano i ricavati della giornata sotto la sferzata di adrenalina ancora in circolo: quasi cinquanta dollari, un bel bottino. Mitch somiglia al tardivo Lennie del romanzo di John Steinbeck, “Uomini e topi”: ha talento, ma occorre assisterlo. La loro missione? Ripulire Washington. Ora, però, urge una tappa obbligata da Taco Bell.

Il mistero del terzo miglio di Colin Dexter

Alex Cross - Alex Cross ha lasciato l'FBI per tonare al dipartimento di polizia. È una fase di calma piatta alla sezione Omicidi. Tutti, compreso lui, da un momento all'altro, temono il peggio.
Tre figli, la coriacea nonna Nana Mama e Bree, nota come “la Roccia” - “solida, profonda, bellissima”: sono anni che Alex Cross non si sente così felice. È pronto a tuffarsi in un nuovo capitolo della vita e convolare a nozze con Bree. I colleghi li hanno già affettuosamente soprannominati i Breelex, sulla scia dei Brangelina. Nel frattempo, alla Taberna del Alabardero, locale frequentato da quelli che contano, c'è un duplice omicidio. Le vittime sono un membro del Congresso e un banchiere indagati per corruzione. Alex Cross accorre sul posto. La dinamica, raccontata dalla scena del crimine, lo rendono perplesso: il cecchino ha sparato in mezzo alla folla, da una distanza impressionante e un'angolazione surreale. Un caso che non promette niente di buono. Ma il peggio deve ancora arrivare.

La costola di Adamo di Antonio Manzini: Rocco Schiavone indaga tra malumori e rimpianti

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Libri e romanzi da leggere

Libri e romanzi da leggere: interviste, news, gallery, recensioni sui libri thriller, mistery, romantici, biograficiLeggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon