Outside the Wire, il film sulla collaborazione con gli androidi con Anthony Mackie

Cinema / News - 15 January 2021 10:30

Outside the Wire è in streaming su Netflix

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Outside the Wire è il film sci-fi da oggi in streaming su Netflix. Ambientato nel futuro, Harp (Damson Idris) - pilota di droni - è inviato in una zona pericolosa militarizzata dove si ritrova a lavorare per Leo (Anthony Mackie), un ufficiale androide che ha il compito di individuare un dispositivo apocalittico prima che lo facciano gli insorti. 


La singolarità: dalla scienza alla tecnologia, matematica e sociologia
Leo (Anthony Mackie), annuncia i piani per infiltrarsi nella zona smilitarizzata e arrestare Viktor Koval (Pilou Asbæk), un leader della guerra che intende lanciare una rete di armi nucleari dormienti. Presto, Harp apprende che la sua esperienza teorica come pilota di droni serve poco sul campo di battaglia sotto l'attacco nemico, specialmente dopo aver scoperto che Leo è frutto dell’intelligenza artificiale.

Outside the Wire, il cast del film

Nel cast oltre a Anthony Mackie (Avengers: Endgame) e Damson Idris (la serie tv Snowfall) ci sono anche Enzo Cilenti (Bridget Jones's Baby), Emily Beecham (Ave, Cesare!) e Michael Kelly (la serie tv Sfida al presidente - The Comey Rule). La regia è di Mikael Håfström, che ha già lavorato a Il rito e Escape Plan - Fuga dall'inferno. La sceneggiatura è di Rob Yescombe e Rowan Athale.


La critica non è stata benevola con il film. Per il The Guardian Outside the Wire mescola “Training Day, un pizzico di Eagle Eye, un po’ di Eye in the Sky, Ex Machina e una porzione extra generosa di tutti i film di Terminator (…) La creazione di Netflix nata dal suo calderone algoritmico, ma presa in termini molto basilari con una bassa posta in gioco, è un riempitivo abbastanza essenziale di gennaio”. Per The Hollywood Reporter "non è proprio la vetrina che Mackie si meritava da tempo”. Per Variety “c'è poco che distingue Leo dal tuo eroe d'azione medio. E questo, ovviamente, è il problema con quasi tutti questi film Netflix: si avvicinano, ma raramente superano, ciò che dovrebbero sostituire”.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon