L'Amour c’est mieux que la vie, l’amore e l’addio nel film con Sandrine Bonnaire

Cinema / News - 21 January 2022 10:30

L'Amour c’est mieux que la vie è nei cinema francesi

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

L'Amour c’est mieux que la vie è il film drammatico nelle sale francesi, uscito il 19 gennaio 2021. Gérard, Ary e Philippe si sono incontrati venti anni fa, quando uscirono di prigione. Si posero subito la domanda se l'onestà fosse il trucco migliore. Oggi sono inseparabili e ligi alle regole: ma Gérard scopre di essere affetto da una malattia incurabile. Sapendo che la sua vita sarà breve, Ary e Philippe vogliono offrirgli la sua ultima storia d’amore: infatti Gérard ha sempre ribadito che l'amore è meglio della vita.


Film Doppio amore

L'Amour c’est mieux que la vie, il cast del film

Nel cast ci sono Philippe Lellouche (Simone, le voyage du siècle), Gerard Darmon (Tutti in piedi, È arrivato nostro figlio), Ary Abittan e Sandrine Bonnaire, che ha lavorato nel 2021 a La scelta di Anne - L’Événement, film vincitore al Festival Di Venezia. La regia è di Claude Lelouch, che ha diretto di recente I migliori anni della nostra vita e Parliamo delle mie donne, a cui ha lavorato la stessa Bonnaire. La critica ha apprezzato il film: per Le Figaro sviluppa “una storia di solida amicizia tra tre uomini (…) il suo ultimo film [di Lelouch] tocca lo spettatore, con i suoi dialoghi accurati e mostra addii ottimisti. Entusiasmante”. 


Per Le Parisien "il lungometraggio è costellato di imbarazzi, silenzi o dialoghi che sembrano improvvisati. Ma questo film ha un fascino pazzesco, e quello che dice sulla fede del suo regista nell'amicizia, nell'amore e nella vita, è commovente e gioioso in maniera estrema”. Più critico è stato il Cahiers du Cinéma: “Il problema è che per molto tempo la principale fonte dei film di Lelouch è stato il cinema di Lelouch. L'Amour c’est mieux que la vie corre a tutta velocità in questo riciclo mortale, estratti dai suoi vecchi film che fungono da flashback per creare a posteriori una famiglia di attori e personaggi”.

© Riproduzione riservata





Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Advertisement " >