Freida Pinto: come Marilyn Monroe il vento le alza l'abito bianco, a Ischia per 'Desert Dancer'

Cinema / News - 15 July 2014 09:30

Freida Pinto in un bellissimo abito bianco sulla spiaggia di Ischia per presentare il suo ultimo film "Desert Dancer", una folata di vento le alza il vestito e la scena ricorda Marilyn Monro

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Freida Pinto ad Ischia con un bellissimo abito bianco, sfila sulla spiaggia, ma il vento non le lascia scampo e il vestito si alza, ricordando Marilyn Monroe. L'attrice è all'Ischia Global Fest per presentare il suo ultimo film "Desert Dancer". Per l'occasione Freida Pinto ha anche parlato della sua India.

Film. "Desert Dancer" è l'ultimo lavoro di Freida Pinto. Regista del film Richard Raymond, al suo esordio, mentre l'attore protagonista è Reece Ritchie. Il film narra la storia vera del ballerino Afshin Ghaffarian, imprigionato e torturato in Iran durante le proteste giovanili dovute alle imminenti elezioni del 2009. Freida Pinto interpreta Elaheh, anche lei ballerina, che aiuterà Afshin.

Marilyn Monroe. Arrivata sulla spiaggia di Ischia con un lungo abito bianco, per la prima mondiale di "Desert Dancer" c'è stato un piccolo incidente per Freida Pinto, una folata di vento le ha alzato il vestito, ma l'attrice si è subito ricomposta nel suo stretto e lungo abito. La scena ha ricordato un po' l'attrice Marilyn Monroe.

India. Freida Pinto, attrice e modella, ha parlato della sua India, ma non troppo. Non ha voluto affrontare alcuna questione politica, ma ha detto la sua sulla questione degli stereotipi, per cui non nasconde di aver timore.  "Dica la verità, ci si aspetta da me che mi metta il kajal, i braccialetti e che dica sognante che voglio un marito e sei figli. Ci si aspetta che una ragazza indiana sia fissata con lo yoga. Noi siamo altro, siamo cittadine del mondo". Ha detto a La Stampa.

Internet. Nel film "Desert Dancer, uno dei protagonisti è internet e la rete. Il protagonista, scopre se stesso  e coltiva il suo talento attraverso Youtube. Così l'attrice Freida Pinto ha detto la sua: "L’Iran è composto al 70% da giovani sotto i 30 anni, istruiti, che si abbeverano alla sorgente dei social network mentre Internet è vietato. Convivono polizia morale e piroette, si lotta per un sogno, per la libertà di espressione". 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon