Eduardo De Filippo, anche Paolo Sorrentino e Toni Servillo nella pièce del 30ennale

Tv / News - 30 October 2014 22:16

Eduardo De Filippo sarà ricordato una una serie di pièce teatrali: una di queste è diretta da Paolo Sorrentino con Toni Servillo. Tra i testi proposti "Natale in casa Cupiell

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Eduardo De Filippo sarà ricordato nel trentennale della sua morte con varie rappresentazioni anche inedite su Rai 5.

\r\n

Toni Servillo e Paolo Sorrentino. Si inizia con “Eduardo, la vita che continua”, diretto da Francesco Saponaro e che racconta l’impegno civile e politico nella vita del drammaturgo. Tra opere proposte ci sono “Napoli milionaria!”, “Filomena Marturano”, “Sabato, domenica e lunedì” interpretato da Toni Servillo con Anna Bonaiuto e la regia televisiva di Paolo Sorrentino realizzata nel 2004. La commedia fu scritta nel 1969: ambientata a Napoli s’incentra sulla vita domestica di una famiglia in cui quale convivono tre diverse generazioni.

\r\n

Natale in casa Cupiello. Tra le altre opere “Io, l’erede”, il 15 novembre. Infine “Natale in casa Cupiello”, nella versione ripresa da Rai5 nel 2013 al Teatro Studio Melato di Milano, con Fausto Russo Alesi.

\r\n

Testi teatrali. Per le rappresentazioni originali di Eduardo de Filippo saranno riproposte “Ditegli sempre di si”, “Chillo è pazzo”, “Gli esami non finiscono mai”, “La paura numero uno”, “I morti non fanno paura”, “La chiave di casa”, “Il dono di Natale”, “San Carlino” e “Amicizia”. Fino a maggio 2015 si alterneranno “Uomo e galantuomo”, “Questi fantasmi”, “Non ti pago”, “La grande magia”, lo sceneggiato televisivo “Peppino Girella”.

\r\n

Senatore. Eduardo de Filippo fu eletto senatore a vita nel 1981, e il Senato il 31 ottobre ospiterà "Cantata delle parole chiare. Voci dal teatro di Eduardo in Senato''. Lo stesso Presidente del Senato Pietro Grasso ha ribadito l’importanza di “ricordare la sua grande arte e le sue battaglie civili e politiche, soprattutto a favore dei più giovani e dei più disagiati”.

\r\n

Diretta su Rai 5. Luca De Filippo ricorderà la figura del padre leggendo passaggi dell'intervento in Aula svolto da Eduardo il 23 marzo 1982 quando Eduardo in un'interpellanza affrontò la condizione dei giovani detenuti nell'Istituto "Filangieri" di Napoli, i ragazzi di Nisida. A leggere la sua opera ci saranno Giorgio Albertazzi, Anna Bonaiuto, Mariangela D'Abbraccio, Luca De Filippo, Carlo Giuffrè, Gianfelice Imparato, Silvio Orlando, Umberto Orsini, Angela Pagano, Massimo Ranieri, Toni Servillo e Lina Sastri. Gli attori interpreteranno brani tratti da “Filomena Marturano”, “Gli esami non finiscono mai”, “La paura numero uno”, “Napoli milionaria”, ”Natale in casa Cupiello”. La cerimonia inizierà alle ore 11 e sarà trasmessa su RaiTre e Rai5.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon