Britney Spears, dopo lo shock per il video in cui il fidanzato la tradisce lancia una linea di lingerie

Daily / News - 25 September 2014 16:00

Britney Spears è stilista per una linea di lingerie presentata a Londra, ma resta pur sempre una pop star e quindi continua a lavorare al nuovo album dal tema 'odio gli uomini/amo gli uomini' f

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Britney Spears stilista per una linea di lingerie che porta la sua firma. La pop star sta anche lavorando al suo nono album in studio, una raccolta di canzoni a tema 'odio gli uomini/amo gli uomini', forse frutto dello shock avuto a causa del video del tradimento del fidanzato David Lucado.

\r\n

Linea Lingerie Britney Spears. La pop star ha presentato a Londra la sua linea di Lingerie, frutto di un lavoro di circa due anni e mezzo. La linea ha il nome di 'Intimate collection', il lavoro di stilista, ha dichiarato la cantante, è la sua nuova passione.

\r\n

Nuovo album Britney Spears. Intanto la pop star lavora al suo nuovo album. Qualche settimana fa ha pubblicato una foto su instagram in cui era in uno studio di registrazione. A quanto pare il nuovo cd conterrà molti brani a tema 'odio gli uomini/amo gli uomini'.

\r\n

David Lucado e Britney Spears. I due erano quasi vicini alle nozze, poi è arrivata la separazione, sembra che a causare la rottura sia stato un video in cui lui la tradisce con un'altra. L'avvocato sembra si sia poi pentito, ma non c'è stato nulla da fare.

\r\n

Ricovero Britney Spears. La pop star sembra essere uscita del tutto da quel periodo buio che ha caratterizzato la sua vita nel 2007, quando fu ricoverata in una clinica di riabilitazione dalle droghe ad Antigua e le fu tolta la custodia dei figli.

\r\n

Biografia Bristeny Spears. Un'icona nel panorama della musica pop, la sesta artista femminile ad aver venduto di più nella storia con circa 200 milioni di copie in tutto il mondo tra album e singoli. Inizia la sua carriera a 8 anni con il 'Mickey mouse club', ma il salto è nel 1998 con '... Baby one more time'.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon