Anticipazioni Serie Tv: Sharon Stone e Bradley Cooper approdano sul piccolo schermo

Tv / News - 04 November 2014 10:00

Sono molti gli annunci di questo inizio Novembre. TNT ha ordinato Agent X, la serie con protagonista Sharon Stone; Bradley Cooper produrrà per la CBS il telefilm tratto dal suo famoso film Limi

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

Serie TV TNT Agent X con Sharon Stone La televisione americana si prepara a dare il benvenuto all'ennesimo political drama, sulla scia del successo di House of Cards (prodotto da Netflix e interpretato da Kevin Spacey). TNT infatti ha dato l'okay definitivo ai primi dieci episodi di Agent X, con Sharon Stone e Jeff Hephner. L'indimenticabile protagonista di Basic Instinct vestirà i panni del Vicepresidente d'America: oltre a partecipare a cerimonie e riunioni, la donna dovrà fare di tutto per proteggere la Costituzione del suo paese, affiancata dall'agente CIA John Case (Jeff Hephner) e dal suo capo staff Malcolm Millar (Gerald McRaney, già inteprete proprio in House of Cards). L'esordio è previsto per la seconda metà del 2015.



Serie TV Agent X trama principale In tempo di crisi estrema, quando la legge e il governo americano non sono in grado di gestire l'emergenza, c'è un team di uomini che lavora sotto copertura per proteggere il paese e i suoi cittadini con ogni mezzo necessario. Nascosto all'opinione pubblica, e anche allo stesso Presidente, c'è un agente segreto addestrato e pronto a tutto. Solo il Vicepresidente (Natalie Maccabee/Sharon Stone) ne conosce l'identità. Il nome dell'Agente X è John Case. Per onorare il voto di proteggere il paese dai nemici interni ed esterni, Natalie dovrà far fronte insieme all'Agente X a una serie di ricatti su scala globale e dovrà guardarsi dalle minacce e dagli intrighi orditi a Washington D.C.

 Serie TV Limitless Bradley Cooper Accade sempre più spesso ormai che dei film vengano ripresi e riadattati per farne delle serie TV. A settembre Fox ha ordinato il pilot di Minority Report (tratto dal film di Steven Spielberg), la cui messa in onda è prevista per gennaio 2015. Lo stesso dicasi per il telefilm di Scream, anch'esso atteso nei primi mesi del 2015.
E sembra essere arrivato il momento anche per Limitless, pellicola del 2011 diretta da Neil Burger e interpretata da Bradley Cooper, che racconta di uno scrittore newyorkese in crisi creativa che per risollevare la sua situazione, decide di provare un farmaco sperimentale, consigliatogli dall'ex cognato, capace di amplificare le potenzialità della mente fino al 100%. Di un possibile pilot si era cominciato a parlare addirittura un anno fa (l'avevano annunciato proprio Bradley Cooper e Todd Phillips, regista e produttore della trilogia di Una notte da leoni), ma la CBS si è decisa solo ora a metterlo in cantiere. ll potenziale nuovo show, che porta la firma di Craig Sweeny, vedrà Cooper coinvolto in veste di produttore esecutivo insieme a Alex Kurtzman e Roberto Orci (Fringe, Star Trek), mentre Neil Burger dovrebbe dirigere il primo episodio.

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon