Scandalo Internazionale - A Foreign Affair

Cinema / News - 21 October 2008 19:30

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

La deputatessa Phoebe Frost giunge in una Berlino devastata dalle bombe, per verificare l\'integrità morale dell\'esercito americano.

Durante il giro di perlustrazione l\'Onorevole Frost scorge un clima di dissolutezza morale nelle abitudini dei soldati americani che fraternizzano con eccessiva non curanza. Fingendosi anche lei tedesca viene invitata in un locale il \"Lorelai\" dove si esibisce una ammaliante cantante, Erika Von Schluetow. La deputatessa apprende che la diva era amante dei maggiori gerarchi nazisti e sospetta che qualche ufficiale la protegga. Non sapendo di chi fidarsi cerca aiuto nel capitano Pringle anche lui dell\'Iowa. Quest\'ultimo in realtà è proprio l\'ufficiale che ha offerto la sua protezione alla cantante, così per evitare d\'essere scoperto fa la corte alla deputatessa ma in realtà finisce per invaghirsene. Quando il colonnello ordina all\'ufficiale di interrompere la frequentazione con Phoebe, il capitano rimane disorientato. Gli viene spiegato dallo stesso colonnello che deve continuare a corteggiare Erika perché così potranno stanare il gerarca nazista innamorato della stessa e geloso della sua relazione con un americano. Phoebe, delusa e affranta se ne sta per tornare in america ma l\'intervento del colonnello produce un encomiabile lieto fine. Film con il quale Wilder sembra condannare tanto il moralismo e la presunzione dei vincitori quanto il risultato a cui si è giunti dando seguito alla follia degli uomini. \"sono quindici anni che non dormiamo più in Germania! Prima perché Hittler sbraitava alla radio, poi la guerra dei nervi, poi le feste per la vittoria, poi le bombe!\"

Regia: Billy Wilder; soggetto: D. Shaw; sceneggiatura: B Wilder,  C. Brackett, Richard Breen; fotografia: Charles Lang jr; scenografia: H. Dreier e W. Tyler; musica: F. Hollander; attori: Jean Arthur, Marlene Dietrich, John Lund, Millard Mitchell, Stanley Prager, Peter von Zernech; produzione: C. Brackett; durata: 116\'; genere: Commedia. USA 1948.

 

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon