Recensione film Jurassic Park 3D, il dinosauri di Spielberg nelle sale statunitensi

Cinema / News - 07 April 2013 10:10

Jurassic Park 3D è la nuova versione del film di Steven Spielberg

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

 Jurassic Park 3D è uscito nei cinema statunitensi venerdì 5 aprile: è la riedizione del film di Steven Spielberg del 1993, tratto dal dal romanzo di Michael Crichton.

Nuovi effetti in 3D permettono di gustare la vicenda  di John Hammond, miliardario proprietario di un parco  dove con la tecnica della clonazione è riuscito a riprodurre molti dinosauri. Gli scienziati giungono sull'isola, tra questi c’è Ian Malcolm specializzato nella teoria del caos e i due nipotini di Hammond, Timothy "Tim" e Alexis "Lex" Murphy. Ma l’ambizione porta un funzionario a  rubare gli embrioni infettando il sistema di sicurezza con un virus, facendo poi uscire dei dinosauri dai recinti. Inoltre gli i dinosauri si stanno riproducendo nonostante gli esemplari clonati siano tutte femmine.

Il film è prodotto da Kathleen Kennedy (“Lincoln”, 2012): è in pre-produzione Jurassic Park 4, prodotto da Spielberg e diretto da Colin Trevorrow, sceneggiato da Rick Jaffa (al seguente link è possibile leggere la recensione su Filmrama di Jurassic Park 3D”).

© Riproduzione riservata



Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon