Westworld stagione 3, le novità sulla serie tv

Tv / Editoriali - 26 September 2018 10:00

La serie tv Westworld ha Evan Rachel Wood come protagonista.

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

La serie della HBO Westworld è stata confermata per una terza stagione. Nata da un'idea dei creativi Jonathan Nolan e Lisa Joy - sulla base del film del 1973 Il mondo dei robot scritto e diretto da Michael Crichton - è ambientata in un parco dove vivono robot appercettivi, programmati dal creatore divino Robert Ford (Anthony Hopkins). 

Nella seconda stagione la host Dolores (Evan Rachel Wood) incita gli altri ad infiltrarsi nel mondo reale. Gli autori Jonathan Nolan e Lisa Joy hanno preparato il terreno per la maggior parte della terza stagione, che si svolgerà al di fuori del parco. Nolan ha confermato a The Hollywood Reporter che si tratterà di un cambiamento radicale, poiché i protagonisti non sono umani e  "hanno una visione diversa della mortalità, una prospettiva differente”. In tal senso le strutture narrative classiche vengono sovvertite, perché il territorio dell’inaspettato è quello in cui vivranno.


Serie tv Westworld

È anche abbastanza sicuro presumere che la relazione tra Bernard Lowe (Jeffrey Wright) e Dolores (Evan Rachel Wood) sarà al centro dell'attenzione. Lui è il capo della Divisione Programmazione di Westworld e creatore di persone artificiali, lei una residente veterana che scopre che la sua vita è elaborata al computer, e pianifica una vendetta. 

Ci saranno anche dei salti temporali, che qui assumono la fisionomia di giochi misteriosi: "Adoriamo la capacità di intrattenere in termini percettivi con gli host immortali", ha detto Nolan a Entertainment Weekly.

La più grande novità è la presenza dell’attore Aaron Paul (Breaking Bad), nella stagione 3 di Westworld. Non si sa ancora quale personaggio interpreterà, o se sarà un host o un umano. La sua presenza sostituisce quella di un altro protagonista di Westworld, James Marsden che è al lavoro ad una serie Netflix, Dead To Me.


Evan Rachel Wood e Thandie Newton torneranno - entrambi con la medesima retribuzione della seconda stagione  - e probabilmente  anche Ed Harris. La Newton è Maeve Millay, maîtresse del Mariposa e che dopo la scoperta della sua realtà umanoide cerca la figlia spingendosi fino ai confini di Westworld; Harris è il sadico Uomo Nero, ospite del parco a tema alla ricerca di un "livello più profondo”. Sulla Thompson, la sceneggiatrice Joy ha detto di avere “un arco molto diabolico. Parte del divertimento per il personaggio sarà l’auto-realizzazione. Sulle cose che non conosce”.

La stagione 2 ha visto Dolores scappare dal parco nel corpo ospitante di Charlotte Hale, interpretata da Tessa Thompson (del suo capo è stata creato un simulacro): così ci sono probabilità che anche Charlotte sia presente.

Gli sceneggiatori Nolan e Joy hanno affermato che gli host ora vivranno all’esterno, perché "c’è stato un lungo sviluppo per uscire dal parco. Siamo incredibilmente entusiasti di come sono fatti e cosa scoprano là fuori”. L’ambientazione avverrà anche nei parchi Raj e Shogun World, e negli altri tre parchi.

La terza stagione è un "cambiamento radicale" nello storytelling di Westworld, ha chiosato Nolan. Evan Rachel Wood a Goldderby ha detto che nella terza stagione le sarò concesso “di abbassare ulteriormente la guardia e ovviamente si troverà in una situazione molto più vulnerabile”.

La messa in onda avverrà nel 2020.

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Westworld Dove tutto è concesso

Westworld - Dove tutto è concesso. Terza stagione.Leggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon