Star Trek Discovery seconda stagione, tutte le novità

Tv / Editoriali - 18 July 2018 10:00

La serie tv Star Trek Discovery va in onda su CBS All Access e Netflix

image
  • CONDIVIDI SU
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon

La seconda stagione di Star Trek Discovery è una delle più attese, tanto che il rinnovo ad opera della rete televisiva CBS All Access è avvenuto dopo che gli abbonamenti al servizio di streaming erano aumentati.

In questi giorni è stata diffusa la prima immagine di Sonequa Martin-Green, attrice  che nel ruolo di Michael Burnham è l’ufficiale di comando a bordo della Discovery. Nelle foto si mostra in un corridoio della USS Enterprise, mentre entra in una stanza. La didascalia suggerisce che Burnham sia sul ponte dell'Enterprise, anche se l'ambientazione corrisponde a quella di un precedente avvio del video di produzione che l'ha mostrata entrare negli alloggi di Spock. L’attrice non ha potuto rivelare molto nel numero speciale del amazzone EW, ha detto che la nuova stagione sarà “fenomenale. Stiamo davvero andando a scavare nella famiglia, tanto che saranno sollevate molte domande: alcune avranno una risposta”. 


Serie tv Star Trek Discovery

Il sito Trek News invece ha pubblicato l’immagine di un nuovo ufficiale alieno. È Linus ed è sauriano: quella specie è apparsa brevemente in Star Trek: The Motion Picture (1979), ed è la prima volta che un sauriano avrà un ruolo significativo su un equipaggio di una serie di Star Trek. 

"Star Trek: Discovery" inizia all'incirca un decennio prima della missione quinquennale del capitano Kirk - raccontata nell'originale "Star Trek" degli anni '60 - e un secolo prima gli eventi di "Star Trek: Enterprise". Segue l'equipaggio della USS Discovery mentre incontra nuovi mondi e civiltà, approfondendo temi familiari, e raccontando le conseguenze di un incidente di cui si è parlato all'interno dell'universo della franchise. Nella prima stagione l'equipaggio torna sulla Terra e viene salutato come un eroe: a Burnham viene anche concessa la grazia per un gesto eseguito e viene reintegrata nel suo grado di comandante: alla fine la Discovery che si sta recando su Vulcano per accompagnare l'ambasciatore Sarek e imbarcare il nuovo capitano, riceve una chiamata di soccorso dal capitano Pike.


Nella serie tornerà quindi il Capitano Pike, che sarà interpretato da Anson Mount. L’attore ha detto al sito Comicbook che nonostante abbia lavorato a grandi serie come The Inhumans  e Hell On Wheels della AMC, “Star Trek Discovery è la più grande produzione di cui io abbia mai fatto parte, e non intendo solo produzione televisiva, intendo qualsiasi cosa. Ci sono sei palcoscenici che riempiamo. È enorme. I set, l'intera macchina organizzativa, a volte si eseguono due unità contemporaneamente”. Ironicamente ha detto che nonostante trascorra molte ore sul set gli è permesso di portare il cane Mac durante le riprese per tenergli compagnia.   

Una delle novità maggiori è che lo sceneggiatore e produttore Alex Kurtzman - che creò la serie con Bryan Fuller - ha firmato un accordo con gli studios. Kurtzman ha accettato un accordo quinquennale fino al 2023 e amplierà l'universo Star Trek sul piccolo schermo: ha collaborato con la serie sin dall'inizio e ha anche lavorato come sceneggiatore e produttore per i film di Star Trek e Star Trek: Into Darkness di JJ Abrams.  

La CBS ha rimosso dallo show gli ex showrunner Aaron Harberts e Gretchen Berg:    secondo  The Hollywood Reporter il cambiamento non era dovuto a problemi creativi, ma a "problemi di leadership e operativi" tra gli showrunner e lo staff. Berg e Harberts avvennero superato il budget per la première della seconda stagione e sarebbero stati "sempre più offensivi nei confronti del personale di scrittura di Discovery, con Harberts che si era sporto oltre il tavolo della sala degli sceneggiatori mentre urlava a un membro dello staff dello show”, secondo quanto riferito da una fonte anonima. 

Ma Star Trek: Discovery ha anche vinto due importanti riconoscimenti ai Saturn Awards di quest’anno, che si sono svolti a giugno. È stata selezionata come migliore serie televisiva  battendo Altered Carbon (Netflix), Black Mirror (Netflix), The Handmaid's Tale (Hulu), Mindhunter (Netflix), Philip K. Dick's Electric Dreams (Amazon) e Stranger Things (Netflix).

La serie andrà in onda nel 2019, con le riprese si stanno svolgendo a Toronto. Ciò mentre il film Star Trek 4 pare sia diretto da una donna, SJ Clarkson, così come ci sarà un nuovo antagonista femminile e un nuovo alleato per Kirk e l’equipaggio. Secondo That Hashtag Show, il film di Star Trek 4 è ora nella fase di casting, e si stanno cercando due attrici di età compresa tra i 45 e i 60 anni, una per interpretare il principale antagonista del film e l'altra per interpretare un eroe.

© Riproduzione riservata



Focus
img-news.png

Star Trek Discovery

La terza stagione di Star Trek DiscoveryLeggi tutto

img-news.png

Star Trek Picard

Serie Tv Star Trek Picard con protagonista Patrick Stewart e Michelle HurdLeggi tutto

Seguici su

  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon
  • icon